Lazio, lutto in casa biancoceleste: è morto il portavoce Arturo Diaconale

Questa mattina, dopo aver lottato per diverso tempo contro un male incurabile, è deceduto, all’età di 75 anni, il portavoce ufficiale della Lazio, Arturo Diaconale.

Arturo Diaconale Lazio morto
Arturo Diaconale (Foto: Facebook)

Lutto in casa Lazio che piange la scomparsa di Arturo Diaconale, il giornalista che ricopriva il ruolo di portavoce ufficiale della società. Diaconale è deceduto nella sua casa di Roma all’età di 75 anni, dopo aver combattuto per diverso tempo contro un male incurabile. Dopo la tragica notizia, numerosi sono stati i messaggi di cordoglio per ricordare lo storico giornalista che dal 2016 era entrato nel club biancoceleste.

Leggi anche —> Grave lutto nel mondo del giornalismo italiano

Lazio, lutto in casa biancoceleste: è morto il portavoce ufficiale Arturo Diaconale


Questa mattina, martedì 1 dicembre, è deceduto, nella sua casa romana, Arturo Diaconale. Lo storico giornalista, che era anche il portavoce ufficiale della Lazio, aveva 75 anni e da tempo combatteva contro un male incurabile. A dare la triste notizia è stato lo stesso club biancoceleste che sul proprio profilo Twitter ha scritto: “La società, il suo Presidente, l’allenatore, i giocatori e tutto lo staff esprimono profondo cordoglio per la scomparsa del portavoce del club, Arturo Diaconale, e si uniscono al dolore della famiglia“.

Numerosi sono stati i messaggi di cordoglio susseguitisi, tra cui quello della Figc e del presidente Gravina, della leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni e di Antonio Tajani, vicepresidente di Forza Italia.

Nel corso della sua carriera, iniziata come giornalista per Il Giornale di Sicilia, Diaconale aveva collaborato con la redazione de Il Giornale e con il telegiornale, in onda su Italia 1, Studio Aperto. Successivamente divenne il direttore del settimanale L’Opinione, dove è rimasto sino a quest’anno. Nel 2015 è stato eletto membro del Consiglio di Amministrazione della RAI dalla Commissione di Vigilanza Rai, carica mantenuta sino al 2018, mentre nel 2016 divenne il portavoce ufficiale della Lazio.

Leggi anche —> Diego Armando Maradona, la figlia Dalma in lacrime dopo l’omaggio del Boca Juniors


Diaconale è stato anche vice-segretario nazionale della Fnsi e segretario dell’Associazione Stampa Romana.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.