Come essere una perfetta padrona di casa durante pranzi e cene di Natale

Con il Natale alle porte si avvicinano anche gli inviti a cena o a pranzo che da bravi padroni di casa formuliamo ai nostri amici o ai nostri parenti. Ecco per fare in modo di essere impeccabile nell’accoglienza e nel far sentire a proprio agio i nostri ospiti abbiamo scritto questo articolo nel quale ti daremo consigli utili per essere il padrone o la padrona di casa perfetta.

ospite cena
Come comportarsi in modo educato quando si ospita amici o parenti a cena (Element5 Digital da Pixabay)

In questo articolo non solo consiglierai degli spunti utili per rendere memorabili i tuoi piccoli eventi casalinghi ma ti spiegheremo anche quali sono le regole del Galateo che non puoi assolutamente ignorare.

L’ospitalità è un’arte dunque praticala con passione

Natale
Essere ospitali e conoscere le regole base dell’accoglienza è fondamentale se vuoi fare colpo con i tuoi ospiti (unsplash)

Essere ospitali e soprattutto ben educati è veramente molto importante e lo è ancor di più conoscere il senso profondo e l’origine delle regole dell’accoglienza.

Non si tratta però solo di sapere quali sono le regole del Galateo e applicarle pedissequamente come se fossimo dei robot. Per essere ospitali serve anche un po’ di empatia. L’empatia è una dote straordinaria e noi italiani ne sappiamo qualcosa.

Basti pensare che per gli antichi romani l’ospitalità trovò addirittura una dimensione normativa che garantiva agli ospiti di accedere a Roma e beneficiare degli stessi diritti dei suoi cittadini.

Ma lo spirito che ha ispirato le regole del bon ton circa l’ospitalità è un qualcosa di trasversale, che riguarda tutte le culture e i Paesi del mondo. Ogni comunità ha le sue regole.

Con molteplici tradizioni e particolarità, l’Italia è famosa nel mondo per l’ospitalità e l’accoglienza che garantisce a turisti e viaggiatori che da sempre visitano il Bel Paese.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Come apparecchiare la tavola in modo elegante durante le feste di Natale

Allo stesso modo, nella propria casa, la stragrande maggioranza dei cittadini italiani ha un senso dell’accoglienza e dell’ospitalità formidabili. Ma la domanda è: lo stiamo facendo bene?

Conosciamo le regole del Galateo per quanto riguarda l’ospitalità? Sappiamo come comportarci quando invitiamo qualcuno a cena o a pranzo? O magari pensiamo di essere educati ma non lo siamo affatto?

Per esempio: sapevi che la padrona di casa che inizia a lavare i piatti quando ancora i suoi ospiti sono in casa sua non è il ritratto perfetto del bon ton? Eppure, forse, l’abbiamo fatto tutti.

Ecco, non ci sono più scuse, in questo articolo ti spiegheremo per bene come fare e soprattutto cosa devi assolutamente evitare quando inviterai a cena o a pranzo parenti o amici.

Dai il benvenuto al tuo ospite: le regole da non trasgredire

benvenuto
Accogliere gli ospiti secondo le regole del Galateo ma anche con empatia e soprattutto con il sorriso (Brigitte Ferauge da Pixabay)

Forse non immaginavi nemmeno che ci fossero delle regole quando si accoglie nella propria casa un ospite, che sia per una cena o solo per un caffè.

Ebbene sì, ci sono delle regole e alcune sono imprescindibili mentre altre sono piccoli consigli che faranno di te una padrona o un padrone di casa veramente speciale.

Come prima cosa ti raccomandiamo di essere sorridente e rilassata/o anche se cinque minuti prima che suonasse il campanello ti è arrivata una notizia poco piacevole. Aprire la porta e presentarti ai tuoi ospiti con il broncio è il primo passo verso il fallimento del tuo “evento”.

Dunque, attenzione a mascherare eventuali stati d’animo negativi perché i tuoi ospiti potrebbero sentirsi poco desiderati se non addirittura di troppo e non vedranno l’ora di lasciare la tua casa e probabilmente non rivederti più.

Detto questo, dopo aver indossato il tuo miglior sorriso, ti consigliamo di prendere i soprabiti dei tuoi ospiti e deporli in un armadio o su una poltrona che non si trovi nella sala da pranzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Come fare un albero di Natale originale in sintonia con lo stile della tua casa

Se non hai molto spazio in casa, ti consigliamo di stendere una coperta o un lenzuolo sul tuo letto e poggiarci sopra i cappotti e le borse dei tuoi ospiti. Questo perché molto spesso i soprabiti e soprattutto le borse vengono appoggiati in luoghi non propriamente “sterili”.

Purtroppo si tratta di indumenti e accessori che sono ricoperti di batteri e appoggiarli direttamente sul letto nel quale dormi non è consigliato.

Dopo aver posato i cappotti sarebbe molto educato far fare un piccolo giro della casa ai tuoi ospiti per fare in modo che si trovino a loro agio con l’ambiente circostante. In questo caso abbiamo tre raccomandazioni da farti:

  • Stai attenta/o all’igiene e all’ordine della tua casa. Fai in modo che il bagno sia pulito, le camere in ordine e se hai animali da compagnia cerca di eliminarne gli odori e i vari giochi ma su questo punto ci torneremo;
  • Evita di ostentare. Se la tua casa è particolarmente lussuosa e opulenta non è necessario che tu lo faccia notare. Non c’è nulla di più sgradito dell’ostentazione che non sono vi farà fare cattiva figura ma vi farà sembrare ridicoli e patetici agli occhi dei vostri ospiti. Un invito a cena è un modo per trascorrere del tempo in modo piacevole, non una vetrina dei vostri averi;
  • Non vergognarti della tua casa. Questo è un punto un po’ delicato perché può capitare di vivere in un piccolo appartamento o in una casa non proprio confortevole. Bene, non devi mai vergognartene o giustificarti con i tuoi ospiti per non avere qualcosa. L’essenziale è che la tua casa sia pulita e in ordine, il resto lo compenserai con la buona educazione e la nobiltà d’animo. Se i tuoi ospiti non lo apprezzeranno allora vorrà dire che non sono all’altezza della tua gentilezza e non li inviterai mai più.

Il menù della cena perfetta, presta attenzione ai dettagli

pranzo
Se hai ospiti a cena la scelta del menù è importantissima e l’errore è sempre dietro l’angolo (Free-Photos da Pixabay)

Scegliere il menù giusto per i tuoi ospiti è veramente molto importante perché contribuirà a rendere la tua cena o il tuo pranzo indimenticabili, in un verso o nell’altro.

La prima cosa che secondo noi devi fare è un sincero esame di coscienza. Cioè devi chiedere a te stesso/a: sono capace di cucinare o faccio solo pasticci ai fornelli? Ci sono alte probabilità che quello che cucinerò non verrà gradito nemmeno dal cane?

Ecco, dopo aver guardato attentamente dentro di te e aver trovato la risposta, sappi che a tutto c’è una soluzione. Se riconosci di non essere propriamente Carlo Cracco ai fornelli devi prendere dei provvedimenti.

Non temere, ci sono due opzioni. Potrai decidere di optare per un menù molto semplice come ad esempio un’insalata caprese e una pasta al pomodoro. Oppure (scelta caldamente consigliata) recati alla gastronomia più buona della città e compra delle pietanze adatte per il tuo evento.

A proposito della scelta del menù, sia che sarai tu a cucinarlo o che lo comprerai, le portate dovrebbero essere decise in base alle preferenze degli invitati. Anzi, se ami ospitare gli amici potrebbe essere carino tenere un taccuino su cui annotare i gusti di amici e conoscenti così da evitare errori.

Di regola il menu dovrebbe comprendere almeno tre portate e non più di cinque. Dunque basterà un piccolo antipasto, un secondo con contorno e un dolce. Se però sai che i tuoi ospiti sono delle buone forchette e gradiscono la buona cucina allora completa il menù con un primo e con la frutta.

Attenzione, però, perché ci sono dei cibi fortemente sconsigliati. Evita di servire pietanze troppo piccanti o speziate perché potrebbe giocare brutti scherzi ai tuoi invitati che dovranno precipitarsi in bagno e di conseguenza li metteresti in forte imbarazzo.

Evita anche i cibi troppo elaborati o etnici a meno che tu non sia certo/a che i tuoi ospiti li amino moltissimo. In ogni caso, sarebbe carino chiedere ai tuoi ospiti se sono allergici o intolleranti ad alcuni alimenti o se detestano qualcosa in particolare. Così non sbaglierai sicuramente.

Il dress code del perfetto padrone di casa

casalinga
Evita un look sciatto o da casalinga disperata perché metterebbe in imbarazzo i tuoi ospiti ma anche te stessa (press 👍 and ⭐ da Pixabay)

Se ti stai chiedendo quali sono le regole per quanto riguarda gli abiti che devono indossare i padroni di casa, c’è qualcosa che devi assolutamente sapere: l’outfit dei padroni di casa è importantissimo.

C’è qualcosa che devi assolutamente evitare cioè ricevere i tuoi ospiti in tuta, abiti da casa usurati o macchiati, ciabatte o peggio ancora con il pigiama.

Un comodo ed elegante completo pulito, i capelli in ordine ed un filo di trucco ti aiuteranno ad essere rilassata e sorridente.

Se da un lato non bisogna presentarsi in modo sciatto e poco curato dall’altro stai attenta/o a non esagerare. Si tratta pur sempre di casa tua e usare tacchi vertiginosi, scollature profonde o minidress potrebbe farti apparire ridicola.

Opta per un look comodo ma allo stesso tempo ricercato. Basta un pantalone e una camicetta di seta o un vestitino non troppo aderente. Evita gli stivali perché sono calzature pensate per uscire.

Orientati su mocassini o ballerine, o anche un paio di comode sneakers, se l’invito è informale. Ma per favore, nascondi le ciabatte e non usarle per nessuna ragione al mondo.

L’arte di intrattenere i tuoi ospiti: attenzione agli scivoloni!

conversazione
Quali sono gli argomenti di conversazione da usare quando si è invitati a cena? (Free-Photos da Pixabay)

I padroni di casa hanno un compito fondamentale, oltre a quello di preparare una cena gustosa. Devono intrattenere i loro ospiti e non farli mai sentire trascurati.

Proprio per questo motivo, quello che non dovrai assolutamente fare è iniziare a lavare i piatti o a mettere a posto. Basta semplicemente togliere le stoviglie sporche e fare spazio per le portate seguenti ma non metterti a lavare o pulire.

Risulteresti sgarbata e troppo attenta alla pulizia della tua casa e poco attratta dalla compagnia dei tuoi invitati che potrebbero sentirsi indesiderati.

Poi, cerca sempre di trovare argomenti di conversazione “neutri”, sui quali tutti i tuoi ospiti convergono o al massimo prova a organizzare una discussione equilibrata. Fai in modo che non si creino tensioni o divergenze di opinioni tra i tuoi invitati.

Un’altra cosa da non fare assolutamente è litigare o battibeccare con il partner. Anche se per te è una cosa normale non andare d’accordo con il tuo partner sappi che, quando inviti amici o conoscenti a casa tua, le questioni tra te e tuo marito o tua moglie devono rimanere private.

Al massimo potrai puntualizzare al tuo partner cosa ti ha dato fastidio o cosa hai trovato poco carino solo quando i tuoi ospiti se ne saranno andati.

Infine, se un tuo amico o amica fa cadere un bicchiere di vino sul tappeto o rompe un bicchiere mostrati tranquilla, non perdere le staffe. Sappiamo bene che una macchia di vino sul tappeto è un bel guaio ma fai di tutto per tranquillizzare i tuoi ospiti e per far sembrare l’accaduto è una sciocchezza.

Può capitare a tutti di fare un pasticcio ma anche se dovesse essere grave fai come se non fosse successo nulla. Avrai tempo di disperarti quando i tuoi ospiti saranno nelle proprie case.

Il momento dei saluti

arrivederci
Anche il momento dei saluti può essere una buona occasione per fare una bella figura (StockSnap da Pixabay)

Anche il momento dei saluti può essere una buona occasione per compiere dei gesti di grande eleganza che ti faranno apprezzare ancora di più dai tuoi invitati.

Un’idea molto carina e di buona educazione può essere quella di preparare per i tuoi ospiti un piccolo pensierino da portare con sé. Attenzione, non serve spendere molti soldi anzi deve essere un regalo molto sobrio.

Potrebbe andar bene, per esempio, una piccola scatola di biscotti o ti cioccolatini. Durante il periodo natalizio potresti optare per un panettone mono porzione da dare a ogni invitato.

In alternativa, se non hai pensato di comprare nulla per i tuoi ospiti, ti consigliamo di dare loro un po’ del dolce che hai preparato per la cena o delle altre pietanze.

Se dovrai accompagnare i tuoi ospiti in macchina presta attenzione a quello che stiamo per dirti: gli ospiti non sono dei pacchi da scaricare davanti il portone. Ti consigliamo di scendere dalla macchina e accompagnarli al portone soprattutto se è tarda sera e salutarli come si conviene.

Questi erano i nostri consigli per comportarsi in modo impeccabile con i vostri ospiti. Questi spunti ti saranno sicuramente molto utili, specialmente durante le festività natalizie, fatti di pranzi e cene in armonia e serenità.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.