Nuova Alitalia, si parte in primavera: cambiano nome e logo, si punta forte su uno scalo

Newco Alitalia pronto il piano: decollo in primavera e focus su Fiumicino. Ore decisive per la nascita della nuova azienda

voli cancellati
Aereo (foto Pixabay)

La nuova società che gestirà la compagnia di bandiera italiana è ai nastri di partenza. Si chiamerà Ita la Newco Alitalia e partirà con i primi voli ad aprile, in piena primavera. Oltre al nome cambiare leggermente anche il logo, per dare l’idea della novità. Diverso sarà anche il personale e la sede e anche gli aerei. I manager in cima alla nuova compagnia di bandiera sono Fabio Lazzerini, nelle vesti di amministratore delegato, e  Francesco Caio nel ruolo di presidente. Entrambi hanno illustrato il programma alla Commissione Trasporti della Camera dei deputati. I due hanno parlato degli scali principali. Si punterà molto su Fiumicino e si rafforzerà rispetto al passato Linate. Confermato invece l’inserimento di un ruolo di primo piano e Malpensa, nonostante le reazioni poco felici delle istituzioni lombarde.

Leggi anche > Bonus ristrutturazioni, le prime sanzioni

Alitalia, ad aprile parte la nuova società

Aereo viaggi (Getty Images)
Aereo viaggi (Getty Images)

“La partenza potrebbe avvenire ad aprile anche se non c’è ancora una data certaha dichiarato l’amministratore delegato di Ita. Poi ha proseguito: “Noi manderemo il nostro piano industriale alle Camere il 21 dicembre. Nel frattempo, la settimana prossima, avvieremo il dialogo con la Commissione europea”. Il presidente Lazzarini è stato più esplicito verso la Commissione circa il parere. Fondamentale è anche l’accettazione della’Unione Europea:

Leggi anche > Bonus e rimborsi, a chi spettano

Restrizioni per chi deve volare a causa del coronavirus
Coronavirus aeroporti (foto Pixabay)

Abbiamo bisogno del vostro parere e della ‘non ostilità’ da parte dell’Ue. A quel punto potremo ritornare in cda, approvare il piano industriale, avendo preso in carico i vostri feedback, e poi potremo iniziare le trattative con tutti i soggetti che daranno degli asset alla nuova compagnia per iniziare”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Sul personale ci sarà da discutere visto che al momento sono 7mila a cassa integrazione. Gli aerei in volo inizialmente saranno 70 contro i 104 della vecchia Alitalia. Infine si punta molto sul trasporto intermodale aereo e ferro. Per ferro si intende l’Alta Velocità.