Paolo Rossi e la malattia: cosa è accaduto al grande campione. I dettagli

Si è spento ieri, stroncato da un male incurabile all’età di 64 anni, l’ex attaccante campione del mondo nel 1982 Paolo Rossi.

Paolo Rossi male incurabile malattia
Paolo Rossi durante il Mondiale 1982 (foto dal web)

È ancora lutto nel mondo del calcio. Un 2020 terribile che ha portato via in sole due settimane prima Diego Armando Maradona poi Paolo Rossi. L’ex giocatore, campione del mondo con l’Italia nel 1982, si è spento ieri all’età di 64 anni dopo aver combattuto contro un male incurabile che gli era stato diagnosticato. Diffusasi, durante la scorsa notte, la notizia del decesso, innumerevoli sono stati i messaggi di cordoglio per ricordare l’eroe del Mundial ’82 che ha trascinato con i suoi gol la nostra nazionale sul tetto del mondo.

Leggi anche —> Paolo Rossi, il messaggio d’addio della moglie Federica sui social – FOTO

Calcio in lutto, è morto Paolo Rossi: l’ex campione del mondo stroncato da un tumore ai polmoni

Paolo Rossi Morto
Paolo Rossi con Bruno Conti Getty Images)

Leggi anche —> Paolo Rossi, chi era il “Pablito” che ha portato l’Italia ai Mondiali ‘82

Il mondo del calcio italiano piange la scomparsa dell’ex attaccante Paolo Rossi, morto ieri, mercoledì 9 dicembre, all’età di 64 anni. Rossi, come riporta la redazione de La Gazzetta dello Sport, si è spento dopo aver lottato contro un male incurabile: un tumore ai polmoni che gli era stato diagnosticato dai medici dopo dei controlli effettuati in seguito ad alcuni dolori alla schiena che mai avrebbero fatto pensare ad una simile diagnosi. Un male che lo ha portato via in poco tempo strappando all’Italia ed al mondo intero quello che era stato il simbolo e l’eroe del Mundial ’82. Rossi aveva trascinato a suon di gol una Nazionale su cui nessuno aveva puntato, soprattutto dopo un inizio deludente, sul palchetto dello stadio Bernabeu per alzare la coppa, la terza nella sua storia.

Tre gol al Brasile di Socrates e Falcao, due alla Polonia in semifinale ed uno alla Germania nell’atto conclusivo della manifestazione che fanno impazzire di gioia l’Italia intera e regalano a Rossi prima il titolo di capocannoniere del Mondiale e successivamente il Pallone d’Oro.

Durante la sua battaglia contro la malattia, i colleghi della Rai, riferisce La Gazzetta dello Sport, gli sono stati sempre vicini e hanno mostrato il loro sostegno inviandogli video messaggi motivazionali. Messaggi degli stessi colleghi che ora sono di cordoglio per la famiglia dell’ex attaccante che lascia la moglie Federica Cappelletti e tre figli.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.


Una notizia tristissima: ci ha lasciato Paolo Rossi. Indimenticabile Pablito – scrive il giornalista Rai Enrico Varriale su Twitter – che ci ha fatto innamorare tutti in quell’ Estate del ’82 e che è stato prezioso e competente compagno di lavoro in RAI, negli ultimi anni. R.i.p. caro Paolo”.