Matteo Renzi fa dietrofront: minaccia Conte ma non vuole la caduta del Governo

Il leader di Italia Viva Matteo Renzi sembra aver fatto l’ennesimo dietrofront. Dopo aver fatto saltare l’incontro con Conte, il politico ritratta tutto: “Far cadere il governo? Non ci penso nemmeno”

Conte-Renzi, salta incontro
Giuseppe Conte e Matteo Renzi (Getty Images)

Continua il cambio di rotta da parte di Matteo Renzi, leader di Italia Viva. Dopo le polemiche contro l’operato di Conte e del governo, l’ex premier fa marcia indietro rispetto ad un’eventuale sfiducia. “Far cadere il governo? Non ci penso nemmeno“.
Renzi, che ha fatto saltare il confronto con il presidente del Consiglio, chiede a Conte una gestione più efficace della situazione, invocando anche l’impiego dei 36 miliardi del Mes.
Sono bloccati per un no ideologico. A me sembra una follia“, spiega il leader politico.

LEGGI ANCHE —> Conte-Renzi, salta l’incontro e sale la tensione

Matteo Renzi: “Con la crisi del governo si va in Parlamento, non al voto”

Matteo Renzi
Matteo Renzi (Getty Images)

LEGGI ANCHE —> Renzi: “Pronto a far cadere Conte se vuole avere pieni poteri come Salvini”

Prendiamo i soldi, mettiamoli sulla sanità e smettiamola con le polemiche“: questo è l’appello di Matteo Renzi, leader di Italia Viva. Il politico, che avrebbe dovuto incontrare Giuseppe Conte proprio quest’oggi, ha deciso di rimandare l’incontro a giovedì. Tuttavia, nega di voler far cadere il governo.

Mentre in precedenza Renzi aveva minacciato di ritirare i propri ministri dal governo, aprendo così un’eventuale crisi, in un’intervista al Tg5 sembra esser ritornato sui suoi passi. Niente sfiducia, per ora, ma solo la richiesta di accogliere i soldi del Mes.
Ci sono 846 morti e davanti a questo non si può far finta di niente“, ha ribadito il politico.

Secondo Renzi, è necessario che il governo metta da parte le proprie ideologie, accettando i soldi europei al fine di investirli nella sanità. Il leader di Italia Viva, senza mezzi termini, fa capire di aver già ripetutamente minacciato Conte, e di attendere solo una mossa verso la direzione da lui auspicata. Nessuna volontà di far cadere il governo, al momento.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Matteo Renzi
Matteo Renzi (Getty Images)

Se ci fosse una crisi, la Costituzione prevede che si vada a vedere in Parlamento“, dichiara infine Renzi, chiarendo un interrogativo che gli è stato posto da molti. In caso di caduta del governo non si andrà alle elezioni, ma si valuterà la possibile costituzione di una nuova maggioranza in Parlamento.