Natale, consigli utili per non sprecare il cibo durante le feste

Esistono diversi trucchi di economia domestica per poter risparmiare e non sprecare inutilmente cibo durante le feste natalizie. Vediamo come fare

Natale, consigli utili per non sprecare il cibo durante le feste
Tavola di Natale (Foto di Jill Wellington da Pixabay)

Ogni anno si stima che in Italia vengano gettati nella spazzatura quasi 500 euro in cibo non consumato per famiglia. Lo spreco quotidiano del cibo, è una piaga che dobbiamo imparare a gestire con parsimonia, soprattutto durante questo periodo di lockdown e di festività natalizie quando le abbuffate sono garantite per tutti.

Le scelte sbagliate avvengono soprattutto al supermercato, spesso vengono fatti acquisti senza criterio apparente e logica di organizzazione del menù settimanale. Cercare di ottimizzare gli acquisti con logica e criterio può essere un ottimo modo per risparmiare il proprio budget e rispettare l’ambiente senza sprechi inutili. Vediamo qualche consiglio utile da poter utilizzare nelle prossime settimane.

  1. Controllare il frigo

Molte persone tendono ad andare a fare la spesa ancora prima di aver dato un’occhiata alla dispensa e al frigo. È una buona prassi compiere questa operazione ogni volta prima di andare a fare la spesa, in modo che non vengano acquistati doppioni e si rischi di avere merce in scadenza, soprattutto se si tratta di frutta e verdura, ma anche formaggi e sughi.

  1. Preparare un menù settimanale (non solo per il giorno di Natale)

Preparate un menù settimanale in grado di facilitare la spesa al supermercato, può essere poi anche una prassi applicabile durante le festività natalizie. Spesso si acquistano senza logica prodotti alimentari che poi vengono dimenticati in dispensa e lasciati scadere. Organizzare la lista può sensibilmente aiutare anche tutta la famiglia nella gestione dei pasti collettivi.

LEGGI ANCHE -> Pandoro, come riconoscere quello di qualità: la classifica dei migliori in commercio

Riciclo è la parola d’ordine durante queste feste di Natale

Natale, consigli utili per non sprecare il cibo durante le feste
Pranzo di Natale (Foto di Anna Prosekova da Pixabay)

LEGGI ANCHE -> Pepe di Sichuan, benefici e utilizzi in cucina: tutti i dettagli

  1. Calcolare le porzioni a seconda degli invitati

Non tutti mangeranno la stessa quantità durante i pranzi che svolgiamo a casa, un valido aiuto può essere quello di fare un calcolo approssimativo delle dosi da preparare. Evitare di esagerare è indispensabile per risparmiare soldi e aiutare l’ambiente.

  1. Congelare gli avanzi

Non solo durante le feste, ma è buona norma congelare gli avanzi dei piatti preparati. Tenete sempre a portata di mano vaschette per il microonde, contenitori ermetici e pellicola trasparente, tutti validi aiuti per poter sigillare al meglio il cibo e riporlo nel freezer. Attenzione però a non dimenticare di fare questa operazione, lasciando andare a male i piatti dentro il frigo.

  1. Cucina degli avanzi

Non spaventarsi di fronte al prodotto un po’ ammaccato oppure già scaduto da pochi giorni, potrebbe essere l’occasione per creare tante ricette gustose e innovative con ciò che si ha in casa.

LEGGI ANCHE -> Cosa comprare al mercato a Novembre: frutta e verdura di stagione

Puntare sulla donazione per non gettare il cibo avanzato

Natale, consigli utili per non sprecare il cibo durante le feste
Apparecchiatura della tavola (Foto di Karolina Grabowska da Pixabay)

LEGGI ANCHE -> Grigliata di carne, i tagli migliori e le salse d’accompagnamento 

  1. Non spaventarsi davanti alla data di scadenza

Un aspetto su cui porre molta attenzione è la data di scadenza, infatti quando nelle confezioni dei prodotti alimentari troviamo la dicitura “Consumare preferibilmente entro” non vuol dire che la scadenza è rigida e inviolabile. Si tratta di un consiglio a cui attenersi per avere il prodotto ancora integro e con le caratteristiche organolettiche perfette. Consumare un alimento fuori dalla data di scadenza, purché si tratti di qualche giorno (per latticini), un paio di settimane (pasta o pane) o di un mese (scatolame) non farà male a nessuno e ci eviterà di buttare il cibo allarmati da possibili intossicazioni.

  1. Donare il cibo avanzato

Altra pratica da attuare per le festività ma a cui spesso si rinuncia, è quella della donazione ad associazioni di beneficienza che poi possono aiutano persone in difficoltà e che operano nel nostro territorio. Più banalmente possiamo decidere di dare del cibo alle persone che sono venute a cena da noi oppure portare qualche contenitore dei piatti preparati anche ad amici e vicini di casa, potrebbe essere l’occasione per scambiarsi gli auguri e condividere un pensiero fatto con le proprie mani.

  1. Fare compostaggio

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Natale, consigli utili per non sprecare il cibo durante le feste
Pranzo di Natale (Foto di vivienviv0 da Pixabay)

Ultima regola ma forse anche una delle più importanti è quella di non gettare mai nella spazzatura i prodotti organici e gli alimenti scaduti ma di tenerli da parte per fare compostaggio e arricchire la terra delle piante in giardino o in balcone. Il fertilizzante chimico farà sempre meno bene alle piante rispetto a quello naturale che noi stessi possiamo utilizzare dai nostri avanzi di cibo.