Giallo nel veneziano, due uomini morti in casa e nessuna violenza

Tragedia a Robegano nel veneziano, trovati i corpi di due uomini privi di vita nella loro casa. Si esclude abbiano subito violenza

Ambulanza, giallo nel veneziano (Foto di Gianni Crestani da Pixabay)

Ieri due uomini sono stati trovati in casa privi di vita, sembra fossero morti da giorni. La scoperta all’ora di pranzo in un appartamento a Robegano di Salzano poco distante a Spinea nel veneziano.

I Carabinieri e i Vigili del Fuoco li hanno trovati morti al terzo piano del loro appartamento in via XXV Aprile a Robegano di Salzano. I due inquilini, Renzo Masiero, 68 anni e Marco Milan, 49 anni, erano esanimi a terra probabilmente già da un paio di giorni. Le forze dell’ordine sono entrate al civico 85 dopo essere stati allertati da un’operatrice dei servizi sociali che non riusciva a mettersi in contatto con i due neppure dopo svariate telefonate.

LEGGI ANCHE –> Un’influencer pugnala la madre: “Le ha squarciato il cuore da viva”

L’ipotesi al vaglio degli inquirenti è una possibile uscita di gas dalle stufette di casa

Giallo nel veneziano, due uomini morti in casa e nessuna violenza
Stufa a gas (Foto di JUNO KWON da Pixabay)

LEGGI ANCHE –> Maestra negazionista esorta i bambini a non indossare le mascherine

I Carabinieri hanno trovato la casa in ordine e nessun segno di effrazione della porta principale o delle finestre. Inoltre all’interno non sono stati trovati elementi che possano far risalire la morte all’uso di sostanze stupefacenti però bisognerà attendere l’autopsia per escludere anche questa ipotesi.

La Procura di Venezia ha aperto un fascicolo per l’accaduto e sequestrato l’abitazione, l’unica pista su cui al momento stanno lavorando gli inquirenti è una possibile fuoriuscita di monossido di carbonio dalle stufette presenti in casa. Un dirimpettaio dei due ha infatti dichiarato che da diversi giorni si percepiva un intenso odore di gas provenire dall’appartamento dei due coinquilini.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Giallo nel veneziano, due uomini morti in casa e nessuna violenza
Vigili del Fuoco (Foto di Michael Schwarzenberger da Pixabay)

La casa in cui in cui i due uomini vivevano era di proprietà del comune e fornita dalla cooperativa che li seguiva poiché avevano da poco perso il lavoro ed erano disoccupati. Persone socievoli e buone con tutti, i vicini li descrivono come sempre sorridenti anche se il peso del lavoro gravava moltissimo su di loro.