Tragedia familiare: uccide brutalmente la moglie e la figlia di 18 anni

L’uomo, alcolizzato, ha deciso di uccidere moglie e figlia perché convinto che entrambe le donne avessero una relazione con un suo collega.

la figlia uccisa UK
La figlia Nikoleta 18enne (Mirror)

Tesco Marcin Zdun, chiamato anche “violento bullo alcolista”, ha brutalmente ucciso sua moglie Aneta e la figlia Nikoleta, di soli 18 anni, poiché erroneamente convinto che entrambe le donne  avessero intrapreso una relazione con un suo amico e collega di lavoro. La gelosia l’ha reso cieco mentre la rabbia ha trasformato progressivamente il suo atteggiamento, dapprima brusco, in pericolosa violenza. Pochi giorni prima dell’omicidio, Aneta aveva spedito un disperato messaggio di aiuto alla madre: “Non voglio che ci uccida, è uno psicopatico”. L’uomo è stato dichiarato colpevole oggi, 17 dicembre, presso la presso la Winchester Crown Court. Durante il processo, è emerso che il marito, 40 anni, ha deciso di porre fine alla vita di Aneta e Nikoleta perché sentiva che stava perdendo il controllo su di loro. A seguire i dettagli.

LEGGI ANCHE >>> Mike Tyson spiega perché si sente responsabile della morte di Tupac

La falsa credenza dell’assassino: secondo Tesco le due donne avevano una relazione con un suo collega perché quest’ultimo le guardava in modo malizioso

Polizia
Polizia (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Ristorante da incubo: piatto macchiato di sangue servito a un cliente

I media locali riferiscono che l’accusato ha confessato di credere che moglie e figlia avessero intrapreso una relazione segreta con un uomo con cui lavorava, basandosi solo sul modo in cui il collega le guardava. Durante la sentenza, i suoi sospetti di infedeltà sono stati ritenuti inutili, nonché infondati: l’uomo è stato giudicato colpevole di omicidio colposo. Le vittime sono state ritrovate in un lago di sangue presso l’abitazione familiare a Salisbury, città medievale dell’Inghilterra. I corpi martoriati riportavano lesioni e ferite brutali. Le donne sono state uccise in una data specifica del calendario, il 20 Novembre, ossia durante la Giornata Internazionale dell’Infanzia. I vicini, sentendo le donne urlare di terrore, hanno immediatamente allarmato la polizia. Gli agenti hanno inseguito e arrestato Zdun mentre i paramedici hanno cercato di salvare le donne.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

uomo confessa omicidio madre
Polizia (Getty Images)

Durante l’arresto, le forze dell’ordine locali hanno ritrovato  nella tasca dei pantaloni di Tesco un coltellino con macchie di sangue sulla lama e sul manico.

Fonte Mirror