Lockdown a Natale, il calendario delle chiusure sul tavolo del Governo

Per scongiurare una terza ondata di contagi, il Governo in queste ore potrebbe varare misure più stringenti per le festività natalizie: il calendario delle chiusure.

Natale lockdown calendario
(Getty Images)

Lockdown discontinuo? Italia suddivisa in zona rossa ed arancione? Allentamento o inasprimento delle misure? Sono questi gli interrogativi a cui gli italiani, ad una settimana dal Natale non hanno ancora ricevuto risposta. Le voci sulle possibili decisioni del Governo si susseguono, ma ancora nulla è certezza. La più recente vedrebbe la possibilità di accogliere in casa due ospiti che non siano conviventi e di una chiusura solo per alcuni giorni.

Leggi anche —> Previsioni Meteo per il Natale: un freddo così non si era mai verificato

Le regole per il Natale: le ipotesi sul calendario delle chiusure

coronavirus
Il premier Giuseppe Conte (Getty Images)

Leggi anche —> Covid, spostamenti più stringenti: cambiano le regole dal 20 dicembre

Lockdown per 8 giorni, zona gialla per 3. Questo potrebbe essere il prodotto finale di un duro braccio di ferro tra Governo e Regioni che cercano di giungere ad un compromesso apparentemente lontano. Nonostante di giorni a Natale ne manchino solo 7.

In sostanza la linea di intesa parrebbe muoversi sui seguenti binari: area rossa dal 24 al 27 dicembre e dal 31 dicembre al 3 gennaio. Zona gialla dal 28 al 30. Nella giornata di oggi, riporta Il Sole 24 Ore dovrebbero aversi chiarimenti in merito. Esattamente alle 18 l’Esecutivo potrebbe presentare questo nuovo calendario di chiusure. A spuntare tra le deroghe la possibilità di accogliere in casa due persone non conviventi non conteggiando gli under 14 e di andare a trovare i congiunti.

Di certo si sa che a restare ferme saranno le norme stabilite dall’ultimo Dpcm dal 21 dicembre al 6 gennaio. Nessuna uscita dalla propria regione e nei giorni rossi impossibilità di lasciare il proprio comune. Coprifuoco alle 22.

Se dovesse passare la linea dura, ovvero del lockdown, non sarà possibile spostarsi se non per comprovate esigenze. Lavoro, salute o necessità, altrimenti bisognerà restare a casa. A fare eccezione saranno solo quei genitori che dovranno accompagnare i propri figli minori dall’altro in caso di affido condiviso. Passeggiate consentite ma in prossimità della propria abitazione. Sport sì, ma individualmente. I ristoranti e le attività di tal genere come bar e pasticcerie rimarranno chiuse. Chiusi anche tutti quegli esercizi che non siano alimentari ed altri collegati ad attività ritenute primarie. In vigore rimarrà il coprifuoco dalle 22 alle 5, fascia d’orario entro cui non ci si potrà spostare.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Natale lockdown date
(Getty Images)

La possibilità è che le nuove misure vengano adottare con un d.l. definito cornice a cui seguirebbe poi il 22esimo DPCM da marzo ad oggi.