Enrico Brignano spara a zero su Asia Argento: “E’ borderline, voleva picchiarmi”

Enrico Brignano si racconta in un’intervista al Messaggero. Parla anche della collega, l’attrice Asia Argento, e si toglie qualche sassolino dalla scarpa

Enrico Brignano
Enrico Brignano – GettyImages

Correva l’anno 2017 e il mondo ha visto la diffusione globale del movimento #Metoo. L’azione femminista si scaglia contro le molestie sessuali e la violenza sulle donne ed è sorta in seguito alle rivelazioni pubbliche contro il produttore cinematografico Harvey Weinstein che esercitava il suo potere per adescare povere vittime.

Tra queste si è levata anche la dununcia di Asia Argento, considerata una delle esponenti principali del movimento sopra citato. A tal riguardo, in Italia fece scalpore la vicenda che riguarda il regista Fausto Brizzi. L’uomo venne accusato tramite la trasmissione televisiva Le Iene, che aveva dato adito a presunte molestie sessuali perpetrate ai danni di una decina di aspiranti attrici. Brizzi si era sempre detto innocente, dichiarando di non aver mai avuto rapporti non consenzienti. La Procura di Roma gli ha dato ragione: dopo aver svolto dovute indagini ha inoltrato richiesta di archiviazione perché “il fatto non sussiste”.

LEGGI ANCHE ——> Eva Henger: “Sarò letteralmente la vostra bambola” – FOTO

Enrico Brignano: la difesa di Brizzi e lo sdegno della Argento

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Enrico Brignano (@enricobrignano)

Leggi anche —>>> Amadeus e la malattia: “Ho lottato tra la vita e la morte”

Fausto Brizzi aveva incontrato la solidarietà anche del comico Enrico Brigano; per questo motivo era stato accusato da Asia Argento che dell’attore romano disse in un tweet con termini romaneschi: “Sei un gaggio, disgraziato e pure buzzicone. Se te vedo t’acciacco…”

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da asiaargento (@asiaargento)

Adesso Brignano torna sull’argomento in un’intervista al Messaggero: “Lei non aveva capito la mia posizione e io forse non avevo capito bene la sua storia. È una donna impulsiva, un po’ borderline” – e continua – “Io sono uno che sta sempre al centro, anche a tavola. Mai stato estremista. Solo su alcune cose non transigo: onestà e amicizia. Non sono uno stinco di santo, ma ho pagato i miei errori”.

Brignano ha così colto l’occasione per togliersi un sassolino dalla scarpa. Chissà se Asia Argento risponderà, l’attrice non si è mai tirata indietro da un confronto.