Neve e gelo in arrivo: il 2020 termina all’insegna del freddo

Allarme neve e gelo in Italia per Natale e Capodanno. Secondo le previsioni dalla Russia in arrivo il freddo e molta neve in pianura.

Neve
Neve (Pixabay)

Neve e gelo sono previsti per Natale e Capodanno. Questo l’allarmante bollettino meteo per i prossimi giorni. Il gelo arriva dalla Russia e porta con sé anche neve in pianura. 

La fine di questo particolare 2020 si prospetta all’insegna del freddo. Prevista l’irruzione di una massa molto fredda proveniente dalla Russia seguita da una depressione polare che porterà la neve a bassa quota in pianura. 

Complice il raffreddamento di Russia e Penisola Scandinava di queste settimane con picchi sotto zero delle temperature. Un “Anticiclone Russo-Siberiano”, detto anche “Orso Russo”, si sta formando. La conseguenza sarà un’ondata di gelo molto intesta tra i giorni 27 e 28 dicembre. 

Leggi anche —>  Previsioni Meteo per il Natale: un freddo così non si era mai verificato

Anticiclone dalla Russia e correnti dal Nord Atlantico: settimane di neve e gelo si prospettano

meteo italia nelle prossime ore
neve e gelo (getty images)

Leggi anche —>  Maltempo in Italia, quali le regioni maggiormente interessate

Sulle pianure del nord Italia si prospetta il formarsi del “cuscino padano”, ovvero uno strato di aria fredda che si posa al suolo portando le temperature al di sotto degli zero gradi.

Di seguito nel Nord Atlantico potrebbe crearsi una vasta depressione sospinta da correnti. Questa investirebbe prima le Isole Britanniche, poi  la Francia e infine il bacino del Mediterraneo tuffandosi dalla Porta del Rodano intorno a Capodanno. L’Italia sarebbe così circondata dal gelo da una parte e dall’ingresso della perturbazione dall’altra.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Meteo Neve
tempesta neve (Getty Images)

Pertanto potrebbe formarsi un ciclo-genesi tra il mar Ligure e il Tirreno che porterebbe a svariate precipitazioni partendo dal Centro Nord. In tutta la Penisola previste temperature molto fredde che potrebbero portare nevicate nelle pianure tra Capodanno e primi giorni del 2021.