Arriva il bonus smartphone: telefono gratis per un anno e non solo

Ecco il bonus smartphone: cellulare gratis e abbonamento a internet per 1 anno. Ci sono anche due quotidiani. Come funziona

Bonus PC internet requisiti ISEE
Soldi (Getty Images)

Manca ancora l’approvazione nella nuova legge di bilancio per l’anno 2021. La Legge va approvata entro il 31 dicembre ma è già stata presentata alle camere. Questo procedimento permette al parlamento di fare delle modifiche e inserire altre risorse. Ciò avviene attraverso gli emendamenti che man mano i parlamentari presentano chiedendo di inserire novità. Chiaramente il tutto avviene senza aggiungere altre spese. Sotto il profilo del valore economico gli emendamenti non possono aumentare la spesa già decisa dalla legge di bilancio. Le modifiche possono esserci ma sempre all’interna della stessa spesa prevista per quella  legge di bilancio. Fatta questa premessa, tra i tanti bonus proposti c’è la novità del bonus smartphone. Si tratta di un bonus che permette di ricevere per un anno uno smartphone in comodato d’uso.

Leggi anche > Covid, via libera dell’Aifa per il vaccino

Arriva il bonus smartphone con due giornali e internet

conto corrente
Euro (Getty Images)

Leggi anche > Nuova autocertificazione per Natale

La novità è che lo smartphone sarà dotato di un anno di abbonamento a internet e con l’inclusione di due quotidiani da leggere nei formati digitali. Ci sono però dei tetti. Il bonus, qualora dovesse essere confermato, sarà erogabile a famiglie con un reddito Isee al di sotto dei 20mila euro annui. Inoltre, soltanto un componente sarà l’intestatario del bonus e per farlo, dovrà avere lo Spid, l‘identità digitale. Quest’ultimo sta entrando sempre più insistentemente nel rapporto tra cittadino e pubblica amministrazione. Il sistema permette di effettuare pagamenti e operazioni senza doversi recare negli uffici appositi. Dalla domanda ai concorsi pubblici, alle richieste di certificazioni, attraverso lo Spid sta cambiando in maniera progressiva il rapporto cittadino-pubblica amministrazione. Del resto, questo governo ha inteso accelerare in tal senso. Il recovery plan prevede un ricco investimento nella digitalizzazione dei servizi del paese.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Questo comporta maggiore trasparenza e dove c’è trasparenza si combatte la corruzione. I dati stimati dicono che a causa della corruzione, in Italia si perdono ogni anno 200 miliardi di euro. Si tratta del doppio rispetto a Germania e Francia.