Decreto Natale, multe e sanzioni elevate per chi non rispetta le norme

Con il Decreto Natale non sono state disposte solo misure di contenimento ma anche le relative sanzioni: cosa si rischia disattendendo le norme.

Decreto Natale multe sanzioni elevate
(Getty Images)

Attraverso quello che è stato ribattezzato come “Decreto Natale”, il Governo ha disposto nuove e più stringenti misure di contenimento per limitare il contagio da Covid-19 durante le festività. Le disposizioni contenute nell’ultimo DPCM erano risultate troppo “blande” agli occhi di Cts ed all’ala rigorista del Parlamento così si è optato per il cosiddetto pugno duro. Come accade per tutte le norme, anche per queste sono state disposte delle sanzioni. Nello specifico, chiunque, dovesse violare le disposizione dell’Esecutivo potrebbe andare incontro ad una salata multa.

Leggi anche —> Natale, pranzi e cene con i parenti: tutto quello che c’è da sapere

Decreto Natale, norme più stringenti: le sanzioni in caso di violazione

Polizia municipale Roma, sotto accusa due vigili urbani
Polizia (Getty Images)

Leggi anche —> WhatsApp Natale, come fare gli auguri con videochiamate di gruppo

Il quadro generale è il seguente. I giorni 24, 25, 26, 27 e 31 dicembre nonché 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio l’intero Paese sarà classificato come zona rossa. Ciò significa che in sostanza sarà un lockdown per cui sono previste solo poche deroghe. Oltre alle uscite consentite solo per comprovate esigenze, il Governo ha aperto anche alla possibilità che in casa si possano ricevere massimo due persone conviventi (nel cui computo non vanno calcolati minori di anni 14 e disabili). Ciò significa quindi che ci si potrà spostare per raggiungere un’abitazione privata di altro soggetto, ma rispettando queste indicazioni. Zona arancione, e quindi con le rispettive regole, i giorni 28, 29 e 30 dicembre nonché il 4 gennaio. Non si potrà lasciare il proprio comune, salvo ovviamente comprovate ragioni. Saranno vietati gli assembramenti e sarà obbligatorio indossare la mascherina.

Se questo è il quadro generale, nello specifico è necessario essere a conoscenza anche delle sanzioni in caso di violazione. Chiunque non dovesse rispettare le regole, infatti, potrebbe incorrere in una multa che va dai 400 ai 1000 euro. Sarà possibile pagarla in misura ridotta se lo si farà entro 5 giorni dalla notifica.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Roma moglie marito morti
Carabinieri (RusskyMaverick- Adobe Stock)

Bisognerà pertanto prestare la massima attenzione e rispettare tutte le indicazioni del Governo seguendo la calendarizzazione prevista.