Cosa fare quando si adotta un cane: dall’arrivo a casa alla convivenza

Avete deciso di adottare un cucciolo e non sapete cosa preparare o come comportarvi al suo arrivo? Ecco cosa bisogna fare quando si adotta un cane.

La presenza di un amico a quattro zampe in casa comporta delle grandi responsabilità. Non si tratta solo di darlo a mangiare o offrirgli un posto caldo, ma è necessario anche dare affetto al proprio amico peloso, dedicandogli un po’ del vostro tempo.

Per creare un legame con il proprio amico peloso, è necessario che quest’ultimo venga amato e accudito giorno per giorno.

Detto ciò, se desiderate adottare un cucciolo o lo avete già adottato, ecco cosa preparare prima del suo arrivo in famiglia e cosa fare una volta che arriverà a casa con voi.

Ovviamente, la prima cosa da fare e dare un nome al nostro amico a quattro zampe. Se non riesci a trovare il nome più adatto al tuo nuovo pelosetto, a questa pagina può trovare la lista di nomi per cani adatti a ogni razza.

Cosa serve quando si adotta un cane

Se non avete mai avuto un amico peloso in casa e avete deciso di allargare la vostra famiglia adottandone uno, sappiate che avete bisogno di acquistare piccole cose che sono molto utili per Fido.

Lista di cose da acquistare prima che il cane arrivi a casa:

  • Ciotole: una per l’acqua e una per il cibo;
  • Cibo: indispensabile già dal primo giorno in cui Fido arriva in casa;
  • Guinzaglio e pettorina: utili per portare a spasso il cane, non prima che Fido abbia fatto le vaccinazioni;
  • Collare: dove poter attaccare delle medagliette con il nome del cane e il vostro numero di telefono, nel caso in cui il vostro amico peloso scappi;
  • Cuccia: basta che sia comoda e che sia posizionata in un posto della casa dove non ci sono rumori;
  • Traversina: utili quando il cane è ancora cucciolo e non è ancora abituato a fare i bisogni fuori casa;
  • Giocattoli: per evitare che Fido faccia danni in casa, i giocattoli sono necessari per occupare il suo tempo. Potete acquistare palline, giochi da masticare o giochi di intelligenza come il Kong.

Cosa fare quando il cane arriva a casa

La prima cosa da fare quando il cucciolo che avete adottato arriva a casa è ovviamente dargli un nome. Ci sarà sicuramente un dibattito tra le persone di famiglia per la scelta del nome.

È consigliato scegliere un appellativo non troppo lungo e che possa essere facile da memorizzare per il vostro amico peloso.

Dopo aver scelto il nome giusto per il cane, è opportuno che quest’ultimo sia libero di giocare per casa, ovviamente tenendolo sotto controllo, e di riposare quando vuole.

Il cucciolo si trova in un ambiente nuovo quindi ha bisogno di esplorare e deve essere libero di farlo senza che nessuno lo sgridi. Inoltre è opportuno che il cane già dall’inizio impari alcune regole, come:

  • Usare la traversina
  • Restare da solo (quando andate a lavoro)
  • Non mordere

Per insegnare queste regole a Fido, avete bisogno di tanta pazienza e soprattutto di tempo.

Infine appena il vostro amato cucciolo arriva a casa, è necessario che prendiate appuntamento dal veterinario, per una visita generale e per prenotare i giorni delle varie vaccinazioni che il cane deve fare.

È bene ricordare che sarebbe opportuno non fare uscire il vostro amico peloso da casa e di non fargli avere alcun contatto con altri cani prima di effettuare tutte le dovute vaccinazioni.