Domenica In: puntata di forti emozioni. L’omaggio ad un’ artista scomparsa

Domenica In. L’ultima puntata è stata carica di forti emozioni per via degli ospiti presenti, degli addii sofferti e il ricordo di una grande artista

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mara Venier (@mara_venier)

Anno davvero infausto questo che sta per volgere al termine per la conduttrice Mara Venier. Oltre, ovviamente, alla pandemia in corso, l’abbiamo vista alle prese con disagi personali dovuti a due rovinose cadute che hanno causato la frattura di un arto inferiore costringendola all’immobilità.

Stacanovista come sempre, l’infortunio non l’ha portata via dai suoi doveri. Il pubblico italiano, infatti, ha potuto apprezzare l’attaccamento al suo lavoro, tornando sugli schermi di Domenica In (che conduce dal 2018), seppur ingessata e dolorante.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mara Venier (@mara_venier)

Non ci sarà lei al timone per la prossima stagione del programma. Nel frattempo, però, nell’ultima puntata andata in onda il 20 Dicembre scorso, le emozioni regalate sono state fortissime. Sicuramente è dipeso dalla presenza di ospiti straordinari. Su tutti spicca il cantautore, stella internazionale, Zucchero, che ha allietato il pubblico con i suoi pezzi più celebri.

Presenti anche il ballerino che ha infiammato i gossip estivi, Stefano De Martino (artista molto amato dalla stessa Venier) e Biagio Izzo, artefice di un siparietto divertente con annessa letterina ironica ma colma di speranza, destinata a Babbo Natale.

Leggi anche -> Il Paradiso delle Signore, anticipazioni 23 dicembre: che fine ha fatto Marta?

Domenica In: il momento della commozione

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luca Alghisi (@luchinoalghisi)

LEGGI ANCHE -> Kate e William: “Com’è possibile?”. La foto di Natale fa pensare il web

Un momento di particolare pathos si è respirato grazie alla presenza come ospite di Luca Alghisi. L’uomo, infatti, è intervenuto per ricordare un’artista speciale del panorama circense italiano: Moira Orfei. Alla vigilia di quello che avrebbe dovuto essere il suo 89°compleanno, esce fuori il ritratto di una donna straordinaria, piena di talento e capace di grande amore.

Luca Alghisi racconta che fin da piccolo è stato vittima di bullismo a causa della sua omosessualità, anche da parte della sua stessa famiglia. Scrisse una lettera alla Orfei. Dopo un po’ di tempo s’incontrarono e la vita di Alghisi cambiò per sempre. Trovò quell’affetto, comprensione, accoglienza e tenerezza di cui aveva sempre avuto bisogno.

Moira Orfei lo introdusse nel mondo del circo e nella sua vita, considerandolo alla pari di un figlio. Anche i figli dell’artista scomparsa 5 anni fa sono comparsi in collegamento da remoto e hanno condiviso lo stesso affetto per Alghisi, loro “fratello”: “Nostra madre ha visto il Luca un uomo non sono buono, ma tanto sensibile. Era così apprensiva con lui, forse in modo anche esagerato“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fillm & Serie TV (@filmandserietv)

Con la scomparsa di Moira Orfei non se n’è andata solo un’imprenditrice del modo del circo ma anche una maestra di vita e di solidarietà.