Tre poliziotti uccisi ed uno ferito: erano intervenuti per sedare una lite domestica

Nella scorsa notte in Francia, tre poliziotti sono stati uccisi ed uno ferito nel corso di un intervento per sedare una lite domestica.

Poliziotti uccisi Francia lite domestica
Polizia francese sul luogo della tragedia (Getty Images)

Tre agenti di polizia sono stati uccisi ed uno ferito durante un intervento presso un’abitazione dove era in corso una lite domestica. I poliziotti sono giunti presso la casa, sita a in una frazione di Puy-de-Dome, in Francia, per salvare una donna che si era arrampicata sul tetto per sfuggire al marito, un uomo di 48 anni, che, alla vista delle forze dell’ordine ha aperto il fuoco e successivamente ha incendiato l’abitazione. Il 48enne è stato poi ritrovato senza vita, mentre la donna è stata tratta in salvo e verrà sentita nelle prossime ore.

Leggi anche —> Tragedia in campo al termine della partita: giardiniere muore schiacciato da un macchinario

Francia, intervengono per sedare una lite domestica: tre poliziotti uccisi ed uno ferito

Polizia francese
Polizia francese sul luogo della tragedia (Getty Images)

Leggi anche —> Il caso Jean-Pierre: morto dopo il controllo della gendarmeria

Tragedia a Saint-Just, piccolo villaggio di Puy-de-Dome, nella Francia centrale, durante la scorsa notte. Tre agenti di polizia sono stati uccisi ed un quarto ferito nel corso di un intervento per sedare una lite domestica. Stando a quanto riporta la redazione locale di Bfmtv, i poliziotti erano stati chiamati per salvare una donna che si era rifugiata sul tetto di una casa per sfuggire al marito, un uomo di 48 anni. Sul posto è arrivata una prima pattuglia ed il 48enne, alla vista dei gendarmi ha aperto il fuoco uccidendo un agente e ferendone un secondo. Pochi minuti dopo, presso l’abitazione sarebbe giunta una seconda pattuglia e l’uomo ha aperto nuovamente il fuoco uccidendo altri due agenti.

Al termine della sparatoria il 48enne ha dato fuoco alla propria abitazione, dove sono sopraggiunti un elevato numero di poliziotti ed i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme e tratto in salvo la donna rifugiatasi sul tetto. Il responsabile, come riferito dal ministro dell’Interno francese, Gerald Darmanin, sarebbe stato trovato poco dopo senza vita.

Le vittime, come scrive Bfmtv, erano tre gendarmi di 21, 37 e 45 anni appartenenti ad unità diverse della brigata di Ambert. Il poliziotto ferito da un colpo d’arma da fuoco alla coscia è stato trasportato d’urgenza in ospedale.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Attraverso un post sul proprio profilo Twitter il Presidente francese Emmanuel Macron ha rivolto il proprio pensiero alle famiglie delle vittime scrivendo: “La nazione si unisce al dolore delle famiglie. Per proteggerci, le nostre forze dell’ordine agiscono mettendo a rischio la loro vita. Sono i nostri eroi“.