Menopausa: i rimedi naturali per alleviare disturbi e fastidi!

La menopausa è un momento molto particolare per le donne. Cominciano a sorgere secchezza, vampate di calore e molto altro. Vediamo i rimedi naturali per combattere la menopausa.

menopausa-rimedi-naturali
Rimedi contro la menopausa (Pixabay)

Per le donne, si sa, quello della menopausa è un periodo molto particolare. Di solito inizia tra i 40 o i 50 anni e tra i sintomi più ricorrenti ci sono le vampate di calore, la secchezza intima, la sudorazione notturna, l’aumento di peso, il calo del desiderio sessuale e depressione.

Per alleviare questi sintomi si può cercare di gestirli in diversi modi. Oltre ai metodi più classici, come farmaci e terapie ormonali, si può ricorrere anche a rimedi alternativi come le erbe.

Le erbe naturali capaci di alleviare i sintomi della menopausa

menopausa-rimedi-naturali
Rimedi naturali per la menopausa (Pixabay)

Tra le varie tipologie, c’è il cohosh nero. È una pianta di origine nordamericana, usata per curare svariate malattie. Ad oggi, viene utilizzato soprattutto per alleviare la sudorazione notturna e le vampate di calore.

Gli effetti indesiderati sono quasi inesistenti, tuttavia, tra quelle registrati più frequentemente ci sono una lieve nausea, fastidi allo stomaco e sfoghi cutanei.

Un’altra pianta erbacea dalle innumerevoli proprietà è il trifoglio rosso che essendo ricco di isoflavoni aiuta ad alleviare i sintomi conseguenti al calo di estrogeni.

Non solo, allevia le vampate di calore e rallenta la perdita di massa ossea tipica della menopausa. Anche in questo caso, non sono stati segnalati effetti collaterali particolari. Va ricordato, però, che possono verificarsi sintomi come mal di testa e nausea.

Il Dong quai è un’erba asiatica che prospera nelle zone più fredde della Cina, della Corea e del Giappone. Viene utilizzata per ridurre vampate di calore e secchezza vaginale. In questo caso, gli effetti collaterali sono piuttosto noti dal momento che può determinare un’eccessiva sensibilità della pelle sotto al sole e fluidificare il sangue.

Il ginseng, invece, è una delle piante più note e gli è riconosciuta la funzione immunitaria come anche la capacità di mantenere giovane il cuore. In verità la variante rossa è quella più indicata per i sintomi della menopausa. In particolare, il ginseng rosso coreano può migliorare il desiderio sessuale, l’umore e il senso di benessere nelle donne.

Tra gli effetti collaterali si registrano eruzioni cutanee, vertigini, insonnia e mal di testa. Il ginseng, inoltre, può interferire con i valori di pressione sanguigna e con i farmaci assunti per fluidificare il sangue.

Altri rimedi naturali

menopausa-rimedi-naturali
Rimedi menopausa (Pixabay)

Anche la valeriana non è da meno. Si tratta di una delle piante più comuni, usata per trattare i sintomi della menopausa come l’insonnia. In particolare, l’uso di valeriana e melissa insieme ha evidenziato in molte persone un miglioramento della qualità del sonno.

La valeriana non comporta effetti collaterali particolarmente gravi anche se potrebbero verificarsi disturbi della digestione, mal di testa, stanchezza o vertigini. Inoltre, non è particolarmente indicata nelle persone che stanno assumendo farmaci per il sonno, per stati infiammatori o stati d’ansia.

In altre parole, per tutte quelle donne che stanno affrontando la menopausa ci sono diversi rimedi erboristici che potranno alleviare i sintomi, anche quelli più fastidiosi. Nonostante il periodo non sia tra i più semplici, se affrontato con la giusta serenità, può anche portarci ad una maggiore consapevolezza di sé, riscoprendo l’amore per la vita e l’orgoglio di essere donna.