Dramma durante la scorsa notte: due giovani immigrati travolti ed uccisi da un treno

Due immigrati sono morti la scorsa notte a Quiliano, in provincia di Savona dopo essere stati investiti da un treno sui binari.

Savona immigrati treno
(Baptiste Heschung – Pixabay)

Dramma durante la scorsa notte a Quiliano, in provincia di Savona, dove due giovani immigrati sono deceduti dopo essere stati investiti da un treno. Stando a quanto ricostruito, le due vittime facevano parte di un gruppo di dieci persone che si trovavano sui binari nel tentativo di raggiungere il confine con la Francia. Sul luogo dell’incidente sono arrivati i soccorsi del 118, i vigili del fuoco e la polizia. Gli agenti, che stanno adesso indagando sull’accaduto, hanno accompagnato gli otto sopravvissuti in Questura per gli accertamenti.

Leggi anche —> Travolto da un treno sui binari: muore ragazzo di soli 25 anni

Savana, tragedia durante la scorsa notte: due immigrati travolti e uccisi da un treno

Galles chef figlio incidente
Ambulanza (Robert Leßmann – Adobe Stock)

Leggi anche —> Dramma sui binari: uomo muore travolto da un treno a poche ore dal suo compleanno

Due giovani immigrati di origine curda sono morti durante la scorsa notte, tra martedì 22 e mercoledì 23 dicembre, a Quiliano, comune in provincia di Savona. Le due vittime, secondo una prima ricostruzione, riportata da La Stampa, si trovavano insieme ad altre otto persone lungo i binari, quando è sopraggiunto il treno regionale 3042 Milano-Albenga che li ha travolti. Lanciato l’allarme sul posto si sono precipitati i sanitari del 118 ed i vigili del fuoco, ma per i due immigrati non c’è stato nulla da fare: troppo gravi le ferite riportate nell’incidente.

Intervenuti anche i carabinieri e gli agenti della Polizia Ferroviaria che hanno provveduto ai primi rilievi ed hanno avviato le indagini per ricostruire quanto accaduto. Gli otto sopravvissuti, tra cui anche il fratello di una delle vittime, riporta La Stampa, sono stati accompagnati in Questura per gli accertamenti ed il foto segnalamento. Agli agenti, quest’ultimi avrebbero ammesso di trovarsi sui binari per cercare di raggiungere la Francia. Anche i macchinisti, rimasti sotto choc dopo l’impatto, verranno ascoltati dagli inquirenti nella giornata di oggi.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Padova poliziotti aggrediti
(Getty Images)

I sette passeggeri del convoglio sono stati fatti scendere ed hanno proseguito il proprio viaggio con un taxi messo a disposizione da Trenitalia. Nessun disagio per quanto riguarda la circolazione ferroviaria, considerato che il treno coinvolto nell’incidente era l’ultimo a viaggiare sulla tratta interessata.