Variante inglese Covid-19, l’Oms: “Il bersaglio ideale sono i giovani”

Variante inglese: questo è quello che si vocifera da giorni ma non c’è alcun supporto scientifico a queste voci

Vaccino anti-Covid
Vaccino anti-Covid (Getty Images)

La variante inglese del Covid-19 sta preoccupando gli esperti. E’ arrivata in Italia domenica la notizia, come un fulmine a ciel sereno quasi. Proprio mentre si è in procinto di iniziare con i primi vaccini, partendo dai sanitari, la mutazione del virus ha un po’ lasciato di stucco tutti. Tuttavia, gli esperti assicurano che il vaccino non dovrebbe perdere la sua efficacia per la mutazione. La fase di partenza e la macchina organizzativa del virus non si arresta, anzi. I tempi sono stati anticipati. In Italia si dovrebbe partire il 27 dicembre. Intanto, secondo alcuni studi non ancora sperimentati al cento per cento, la variante del covid dovrebbe colpire di più i giovani. “Non è ancora dimostrato che la variante sia più contagiosa fra i giovani – ha affermato l’epidemiologo Massimo Ciccozzi ad Adnkronos. Questo virus non guarda l’età. Piuttosto, se si è visto che in Gran Bretagna i giovani si infettano più facilmente, questo vuol dire che sono meno attenti”. 

Leggi anche > Calciatore con il covid, perde la gamba

Variante inglese del covid, la novità riguarda i giovani

Vaccino Covid come funziona
Test per il Vaccino Covid (pixabay foto di fernando zhiminaicela)

 

Leggi anche > Trump barricato alla Casa Bianca

Poi prosegue: “Se i ragazzi non usano la mascherina, si riuniscono senza distanziamento specie in luoghi chiusi e non curano l’igiene rischiano di infettarsi, indipendentemente dalla variante. Dunque, l’invito a giovani e meno giovani è quello di tenere alta la guardia contro il virus, e questo fino a quando non sarà vaccinata una quota importante di popolazione”. L’epidemiologo si unisce al coro e agli inviti arrivati da più parti verso la cittadinanza, specie ai più giovani.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter . 

laboratorio covid
Laboratorio Covid (Getty Images)

Bisogna tenere alto il livello di attenzione, specie ora che esiste una variante che appare più aggressiva, e che in ogni caso, no ha ancora smascherato le sue eventuali peculiarità. Secondo il virologo Pregliasco, se fosse confermata la maggiore contagiosità tra i giovani della variante del covid, questo potrebbe comportare un aumento dei contagi.