Una coppia abbandona il bimbo di 3 anni ed il loro cane in un cimitero

I genitori del piccolo Tony, un bimbo di soltanto 3 anni, lo hanno abbandonato assieme al suo cagnolino lasciandoli da soli in un cimitero.

cimitero Ohio bimbo abbandonato
Cimitero Ohio (Getty Images)

Il macabro evento sarebbe accaduto due giorni prima della vigilia Natale. Una coppia di coniugi ha abbandonato il proprio bambino di soli tre anni ed il loro cagnolino in un cimitero dell’Ohio negli Stati Uniti. I genitori del bambino lo avrebbero trasportato in quel luogo austero a bordo di un’auto di colore blu impedendo per un brevissimo periodo di tempo il passaggio nell’unico vialetto presente.

Leggi anche —>>> Svolta nel caso del neonato abbandonato a Ragusa: arrestato un uomo

Bimbo e cane abbandonati: i dettagli

cimitero Ohio bimbo abbandonato
cimitero Ohio (Getty Images)

Potrebbe interessarti anche —>>> Bara abbandonata tra i rifiuti. Insorgono i parenti di un’anziana morta in una RSA

Il piccolo Tony è stato ritrovato da una signora che si trovava al momento dell’abbandono nei pressi del cimitero. Mentre rendereva omaggio ai suoi cari defunti, la donna pare che abbia visto interamente la scena. L’auto è sfrecciata via lasciando il bambino lì per terra in compagnia del suo animaletto. La donna è subito accorsa in suo soccorso. La Polizia dopo la repentina chiamata della signora è giunta sul luogo verificando l’identità del bimbo e dei suoi genitori.

Per il momento l’identità intergrale della coppia non è stata ancora menzionata dalla stampa locale, la quale ha lasciato trapelare soltanto i loro nomi di battesimo: David e Kate. Il bimbo tratto fortunatamente in salvo dalla raccapricciante esperienza adesso pare che stia meglio.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook,Instagram e Twitter

cimitero Ohio bimbo abbandonato
cimitero Ohio (Getty Images)

In attesa che la contea di Medina, attuale responsabile dell’infanzia, risponda all’appello delle autorità per gestire la situazione, Tony è stato preso in custodia dai servizi sociali locali. Inutile dire quanto sia grande la gratitudine seppur inespressa del gesto della donna che quel giorno lo ha accidentalmente trovato sul suo cammino.