Francesco Facchinetti, Natale 2020 passato tra sangue e orrore

Anche in casa Facchinetti il Natale viene passato in famiglia, con un racconto da brividi su Babbo Natale, inventato dal figlio di Francesco.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesco Facchinetti (@frafacchinetti)

In questo giorno di festa il piccolo Leone riflette su Babbo Natale e sul camino, affermando: “Il camino è acceso, se Babbo Natale deve arrivare da lì rischia di farsi molto male”.

Questo suo pensiero è stato lo spunto da cui è partita una storiella dell’orrore sul vecchio signore cicciottello, con la barba bianca e il vestito rosso.

Francesco, divertito dalla fervida immaginazione del bambino, ha ripreso e postato tutto sulle stories di Instagram, per far ridere anche il suo milione di followers.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Francesco Facchinetti: lockdown in famiglia? Assume uno chef personale

Dopo il racconto horror, Babbo Natale ha bussato a casa Facchinetti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesco Facchinetti (@frafacchinetti)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Francesco Facchinetti, rivelazione in pubblico: “Voglio essere come lui” – VIDEO

Come in tutte le case italiane con dei bambini, Babbo Natale non ha di certo saltato la casa di papà Francesco Facchinetti, il quale ha ripreso tutto per condividerlo su Instagram con i suoi fans.

Il migliore amico dei bambini è arrivato intento a portare i doni richiesti sulla letterina, ovviamente sempre nel rispetto delle norme anti-covid, per la sicurezza e la tutela di tutti.

Il suo ingresso è stato fondamentale per lasciare ai piccoli quella magia che rende anche questo un Natale speciale, passato in famiglia.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesco Facchinetti (@frafacchinetti)

Il Natale 2020, anche se strano ed insolito, verrà comunque ricordato, portato nel cuore e raccontato negli anni avvenire.