Tragedia a Natale, uomo uccide i suoi figli di 3 e 1 anno

Nelle Filippine, un uomo ha ucciso i suoi figli di 3 e 1 anno, poi ha cercato di togliersi la vita, non riuscendoci. La moglie invece si era suicidata la Vigilia di Natale

La moglie invece si era suicidata la Vigilia di Natale
(Getty Images)

Una famiglia distrutta proprio nel giorno di Natale. Un giorno di festa trasformato in un Natale di sangue nelle Filippine. Un uomo di 29 anni, Aiko Siancunco, ha ucciso i suoi due figli, Akira di 3 anni e Kion, di 1 anno, nella loro casa di Kamias Street. L’uomo ha poi tentato di togliersi la vita, non riuscendo però nel suo intento. Il fatto è accaduto il 25 dicembre proprio nel giorno di Natale a Taguig, nella Regione della capitale Manila.

Leggi anche —> Tragedia nella notte di Natale, morto cuoco 31enne da poco tornato da Londra

La moglie di Siancunco si sarebbe suicidata la vigilia di Natale. Indagano le forze dell’ordine

La moglie invece si era suicidata la Vigilia di Natale
(Getty Images)

Leggi anche —> Tragico incidente, morta ragazza poco prima della Vigilia di Natale

Intanto proprio nel giorno della vigilia di Natale, altra tragedia sempre nella famiglia di Siancunco. La moglie Katrina di 23 anni, si sarebbe suicidata. Sembrerebbe che l’uomo dopo aver impiccato i suoi bambini, abbia provato a compiere lo stesso gesto su se stesso ma la corda si sarebbe spezzata. Intervenute le forze dell’ordine, hanno cercato di fermare Siancunco, che era ancora in vita, ammanettandolo. All’arrivo dei soccorritori per i bambini invece non c’era più niente da fare. Aiko Siancunco sarebbe caduto in depressione dopo la perdita del lavoro che lo avrebbe portato a degli scontri con il padre, i fratelli e la moglie.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

La moglie invece si era suicidata la Vigilia di Natale
(Getty Images)

Intanto le forze dell’ordine locali, stanno cercando di far luce anche sulla morte della moglie Katrina. Al momento nulla escluderebbe un possibile coinvolgimento del marito Siancunco nella sua morte. L’uomo, che è stato portato in carcere, deve rispondere al momento delle accuse di parricidio.