Ipotesi Festival di Sanremo: pubblico e artisti a bordo della Costa Smeralda

Pubblico e cast del Festival di Sanremo sulla nave di Costa Crociere Smeralda. Gli ampi spazi garantirebbero il distanziamento rispettando le regole sanitarie covid. Una soluzione anti-contagio.

Sanremo Amadeus

Nelle acque liguri, la Costa Smeralda ospiterà il Festival di Sanremo. Un’originale soluzione avanzata in questi giorni dagli organizzatori della 70esima edizione della manifestazione.

Fiorello e Amadeus ottimisti avevano definito l’edizione 2021 come “il festival della rinascita”. Ma l’aumento dei positivi in Italia bandisce qualsiasi assembramento. E senza pubblico, il Festival di Sanremo non è la stessa cosa. Pertanto si avanzano ipotesi per trovare una soluzione.

Questa sorta di “quarantena a bordo” è tra le idee proposte. Anticipata da Dagospia a Natale, la soluzione grazie agli ampi spazi della nave permetterebbe il distanziamento sociale. Al posto delle aree ristrette del teatro dell’Ariston, la nave potrebbe ospitare artisti in ampi camerini e il pubblico rispettando le norme anti contagio

Il progetto di realizzare l’edizione 2021 di Sanremo in nave è stato presentato da Costa Crociere alla Rai. Al momento rimane un’ipotesi in quanto le decisioni definitive verranno prese a fine gennaio

Per ora la soluzione avrebbe ottenuto molti consensi. A partire dal presidente della concessionaria Rai Pubblicità e il coordinatore del Festival Antonio Marano. Quest’ultimo non seguirà tuttavia la manifestazione sino alla fine in quanto a giorni lascerà la Rai per passare alla Fondazione Milano-Cortina. 

LEGGI ANCHE > Il pubblico di Sanremo 2021 in quarantena su una nave: arriva l’indiscrezione

Sanremo, il progetto in nave per rispettare le norme anticontagio

Costa crociera Smeralda
Costa Crociera Smeralda
(gettyimage)

LEGGI ANCHE >  Sanremo, chi ci sarà e chi no tra i nomi dei Big in gara

Il progetto avanzato consiste nella creazione di una sorta di “bolla“, soluzione già messa in atto negli Stati uniti nell’ambito delle finali del campionato NBA. 

Previo tampone, 3-400 persone, tra staff artistico e pubblico, dovrebbero accedere alla nave di Costa Crociere ancorata nel porto di Sanremo

Fino al 2 marzo, data di inizio del Festival, rimarrebbero chiusi a bordo. Con il via della manifestazione gli ospiti verrebbero imbarcati su tender per raggiungere il porto. Qui ad attenderli auto e pulmini in direzione Teatro Ariston. 

L’idea ha trovato anche il consenso della città, in quanto metterebbe in risalto il suo porto. Rimarrebbe operativo invece il Palafiori, spazio poco distante dall’Ariston, in cui verrebbero ospitati staff tecnico, discografici, sale stampa, presidio delle radio e programmi del daytime.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sanremo Rai (@sanremorai)

Confermata anche la manifestazione “Tra il Palco e la città” in piazza Colombo,  dove si terrà un lungo red carpet fino all’Ariston.  Previsto anche il Dopo Festival, ospitato al Casinò.