Rimane folgorato durante un intervento: Vigile del Fuoco perde la vita

Questa mattina a Nulvi, in provincia di Sassari, un vigile del fuoco di 54 anni è morto folgorato durante un intervento per la messa in sicurezza di un palo della linea elettrica.

Vigili del Fuoco Nulvi morto intervento
Vigili del Fuoco (Gennaro Coretti – Adobe Stock)

Un vigile del fuoco di 54 anni è deceduto nella mattinata di oggi a Nulvi, comune in provincia di Sassari, nel corso di un intervento. Secondo le prime informazioni, pare che il 54enne sia rimasto folgorato dai cavi dell’alta tensione mentre era in corso la messa in sicurezza di un palo della linea elettrica. Sul posto sono arrivati i soccorsi del 118, allarmati dai colleghi della vittima, che non hanno potuto far nulla per il pompiere. Intervenuti anche i carabinieri che hanno avviato le indagini per accertare le dinamiche della tragedia.

Leggi anche —> Cade da un’impalcatura e batte la testa: operaio perde la vita sul lavoro

Sassari, tragedia in mattinata: vigile del fuoco muore folgorato nel corso di un intervento

Vigili del Fuoco
(ciobanucatalina – Pixabay)

Leggi anche —> Tragedia sul lavoro in mattinata: operaio cade dal tetto di uno stabile e perde la vita

Tragedia questa mattina, lunedì 28 dicembre, a Nulvi, in provincia di Sassari, dove un vigile del fuoco è morto durante un intervento. La vittima è Tonello Scanu, pompiere 54enne residente a Ossi. Stando a quanto riporta la redazione de La Nuova Sardegna, il 54enne era intervenuto insieme ad una squadra di vigili del fuoco sulla strada Serra Lusei, dove un cavo della linea elettrica si era staccato da un palo a causa del maltempo che imperversa sulla zona. Il capo squadra, subito dopo essere sceso dal mezzo, è stato colpito da un cavo trascinato dal vento ed è rimasto folgorato a causa di una forte scarica elettrica.

Lanciato l’allarme, sul luogo della tragedia sono arrivati i soccorsi del 118, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Lo staff medico non ha potuto far altro che constatare il decesso del pompiere.

Intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Sassari che hanno avviato gli accertamenti per risalire all’esatta dinamica dell’accaduto. Intanto la Procura della Repubblica del capoluogo di provincia sardo ha aperto un’inchiesta.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Bergamo omicidio cugino
Carabinieri (canbedone – Adobe Stock)

Il Dipartimento della Protezione Civile ha espresso il proprio cordoglio dopo la tragedia attraverso un post sulla propria pagina Facebook: “Profondo cordoglio per la scomparsa del vigile del fuoco morto nel corso di un intervento di messa in sicurezza a Nulvi. Un lutto che ci ricorda i rischi che ogni giorno affrontano le donne e gli uomini che operano nel soccorso, e nei tanti ambiti della protezione civile, ma anche lo spirito di servizio e l’incrollabile abnegazione che li anima“.