Inquietante teoria: “Mamma, ho perso l’aereo” presenza del diavolo

Sul web si è diffusa un’inquietante interpretazione di “Mamma, ho perso l’aereo”. Un utente parla della presenza del diavolo nella pellicola natalizia. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Macaulay ‘Instagram’ Culkin (@culkamania)

Feste è sinonimo di film natalizi. Nell’elenco dei cult c’è l’intramontabile “Mamma, ho perso l’aereo”. Nel web si è diffusa un’ inquietante teoria sulla pellicola amata da grandi e piccini. Un vero must delle feste che si tramanda di generazione in generazione

Il film, diventato un’icona nella storia del cinema, è stato girato nel 1990. Scritto e prodotto da John Hughes e diretto da Chris Columbus, ha come protagonista un bambino, interpretato da un giovane Macaulay Culkin.

E’ un utente del sito Reddit ha elaborato qualche anno fa una stravagante ipotesi divenuta virale. Secondo questa teoria  un “patto con il Diavolo” avrebbe determinato la serie di eventi che permettono Kate McCallister di tornare in tempo a casa per le feste e a ritrovare il figlio.

Leggi anche —> Johnny Depp, tutti i suoi film spariscono da Netflix: il motivo

L’ipotesi di un “patto con il Diavolo” va virale nel web

google
Google (foto Pixabay)

Leggi anche —> Adriano Celetano, il film galeotto per l’amore segreto: il retroscena

Dopo 30 anni dalla sua uscita, “Mamma ho perso l’aereo” rimane tra i film più visti nelle feste. E sul web si sono diffuse teorie stravaganti e inquietanti legate all’interpretazione della pellicola. Online si è diffusa la notizia di un’ipotesi folle teorizzata da un utente di Readdit.

Nel film sarebbe presente la figura del diavolo che corrisponderebbe al personaggio di Gus Polinski, interpretato da John Candy. L’uomo porge aiuto a Kate intenta a raggiungere Chicago dopo aver ascoltato la donna confessare che per ritrovare il figlio sarebbe pronta a vendere l’anima al diavolo.  Il gesto di gentilezza da parte dell’uomo viene reinterpretato dall’utente in una maniera completamente differente.

Per sostenere l’ipotesi l’utente ha menzionato una serie di elementi all’interno della scena girata all’aeroporto di Scranton.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

pellicola film
pellicola film (Foto di MasterTux da Pixabay)

Primo fra tutto il fatto che si svolga in un crocevia. Un altro riscontro viene individuato nel brano riprodotto, il brano “Sympathy for the Devil” dei Rolling Stones, inizierebbe con le parole pronunciate da Gus per iniziare la conversazione con Kate: “Please allow me to introduce myself”, ovvero “Mi permetta di presentarmi”.