Christian De Sica, occasione sprecata: “Io e John Travolta nell’ultimo film del Padrino”

Alla soglia dei 70 anni, Christian De Sica ha parlato di un’occasione lavorativa che avrebbe potuto cambiargli la vita: l’ultimo film del Padrino, insieme a John Travolta

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Christian de Sica (@christiandesica35official)

E’ uscito il 13 dicembre scorso il film “In vacanza su Marte”, cinepanettone che vede Christian De Sica nuovamente in coppia con Massimo Boldi. I due, dopo diversi anni di stop, hanno ripreso a lavorare insieme, mostrando la stessa complicità che ha reso celebri i loro film di Natale. L’attore, prossimo al festeggiamento dei suoi 70 anni, si è raccontato a La Repubblica, parlando anche di una mancata occasione lavorativa, che lo avrebbe certamente consacrato a livello internazionale. Gli venne infatti proposto di interpretare l’ultimo film del “Padrino“, in coppia con John Travolta.

LEGGI ANCHE —> Il sogno di Cristian De Sica a pochi giorni dal suo compleanno

Christian De Sica, occasione mancata: scelto per l’ultimo film del Padrino

Christian De Sica
Christian De Sica (Getty Images)

LEGGI ANCHE —> Avete mai visto Mariù, la figlia di Christian De Sica? È una stilista di successo – FOTO

Fui nominato per fare l’ultimo padrino della serie di Coppola“, ha raccontato De Sica a La Repubblica. All’epoca, l’attore era impegnato a Parigi per le riprese di un suo film. Stando alle parole di Christian, le sue performance piacquero talmente tanto che gli venne proposto di recitare accanto a John Travolta.

Sarebbe dovuto uscire a Natale nel 1980. Io non ci ho dormito per una settimana“, ha proseguito l’attore, che era comprensibilmente euforico all’idea di lavorare con Travolta. Stando al copione, De Sica avrebbe dovuto interpretare il cugino del famoso attore hollywoodiano.

Tuttavia, il sogno del “Padrino” si dissolse ben presto. “Travolta ha voluto fare “Urban cowboy” e io non ho potuto fare suo cugino“. Per l’attore italiano, il film di Francis Ford Coppola rappresentò un’occasione mancata.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Tuttavia, non si può certo dire che 50 anni di carriera non gli abbiano procurato soddisfazioni. L’attore, apprezzatissimo in Italia e all’estero, si è liberato della nomea di “figlio di”, ed ha conquistato il successo con le sue sole forze.