Maschera all’argilla: come risolvere il problema dei capelli grassi in poche mosse!

L’argilla è uno dei rimedi più efficaci contro i capelli grassi. Ecco tutto quello che c’è da sapere su come realizzare una maschera efficace.

maschera-argilla-capelli-grassi
Come creare una maschera all’argilla (Pixabay)

Uno dei problemi che attanagliano le persone sono sicuramente i capelli grassi.

I capelli, in questo caso, si presentano molto unti a  causa di uno squilibrio frequente delle ghiandole sebacee. Il sebo, infatti, è una sostanza grassa che l’organismo produce per proteggere il capello dall’inquinamento. Ovviamente, quando questa sostanza viene prodotta in eccesso, iniziano i guai visto che i capelli diventano lucidi e pesanti molto velocemente.

Non si conoscono ancora le cause precise, ma solitamente il problema è legato allo stress, ad un’alimentazione ricca di grassi e a tinture chimiche che fanno aumentare il sebo. Talvolta ci sono anche cause genetiche.

Dopo aver visto le maschere da fare con ingredienti casalinghi, diamo un’occhiata alle maschere all’argilla.

Maschera all’argilla per risolvere il problema dei capelli grassi

maschera-argilla-capelli-grassi
Come risolvere il problema dei capelli grassi (Pixabay)

Un elemento molto utile a combattere questo problema è sicuramente l’argilla. L’argilla è un minerale molto utilizzato per risolvere questo tipo di problema perché è ricco di oligoalimenti che riescono a frenare la produzione di sebo, oltre ad avere altre proprietà benefiche per i capelli.

L’argilla è sempre più utilizzata in cosmesi poiché, avendo una consistenza molto sabbiosa, è molto adatta per essere applicata soprattutto sui capelli. Vi sono diversi tipi di argilla, ognuna con benefici diversi.

Quelle più utilizzate per i capelli sono sicuramente l’argilla verde e quella bianca.

L’argilla verde è quella più utilizzata e la possiamo trovare in due forme: tradizionale e ventilata.

L’unica differenza tra le due è che quella ventilata viene trattata per risultare più fine. L’argilla verde è ideale per combattere l’eccesso di sebo sui capelli grazie alla sua azione purificante.

Per ottenere un buon composto da utilizzare sui capelli vi basterà mescolare in una ciotola 3 cucchiai di argilla verde insieme a massimo 4 cucchiai di acqua non fredda.

Una volta che il composto si presenta ben omogeneo, aggiungerete 1 cucchiaio di aceto di mele per dare luminosità ai capelli. Se volete anche una maggiore idratazione, potete aggiungere 1 cucchiaio di olio di mandorle.

A questo punto, sarete pronti ad applicare il composto sul cuoio capelluto. Dopo l’applicazione potete utilizzare una pellicola trasparente per avvolgere la testa e i capelli. Lasciate agire questa maschera per i capelli per 30 minuti e risciacquate con abbondante acqua tiepida. Procedete, poi, con uno shampoo molto delicato.

Benefici dell’argilla bianca

maschera-argilla-capelli
Maschera fai da te (Pixabay)

Un altro tipo di argilla molto utile per i capelli è l’argilla bianca detta anche polvere di caolino. Questo tipo di argilla si presenta come una polvere molto fine.

La differenza con l’argilla verde sta nel fatto che questo tipo di argilla e molto più delicata e, quindi, è maggiormente indicata in caso di cute sensibile.

L’azione benefica, però, è molto simile alla precedente in quanto l’argilla bianca ha potere purificante, assorbente, battericida, cicatrizzante ed energizzante, molto consigliata per la cura e la bellezza dei capelli.

Per creare una maschera all’argilla, mescolate in un recipiente 2 cucchiai di argilla bianca, 1 cucchiaio di olio di cocco, 1 cucchiaio di olio di oliva con dell’acqua. Mescolate finché non otterrete una crema omogenea e priva di grumi.

Fatto ciò, potete applicare il composto sui capelli bagnati e lasciare in posa per 20 minuti. Alla fine potete risciacquare con abbondante acqua e procedere con uno shampoo delicato.