Droni: le normative che ne regolano i voli nel 2021

Mondo dei droni: a seguire le regole normative che entreranno in vigore dal 1 ° gennaio di questo nuovo anno.

droni
Drone (Getty Images)

Il Natale è passato e come regalo hai scartato lo straordinario oggetto volante? A tutti gli amanti dei droni, professionali e non, questo articolo vi indicherà in breve le nuove normative messe in atto dalle autorità. Le regole sono già entrate in vigore da oggi, venerdì 1° gennaio 2021. Tra le novità vi è l’abbassamento della soglia del peso. I modelli inferiori a 250 grammi continueranno a beneficiare di restrizioni più ampie. Tuttavia, le norme regolano voli e geolocalizzazione anche dei piccoli droni amatoriali, riservati a scopi ludici e ricreativi. Come da nuovo Regolamento ENAC, tra queste, l’identificazione remota diventa obbligatoria. Ecco cosa ricordare.

LEGGI ANCHE >>> Apple rimuove Vybe Together: l’app dedicata all’organizzazione di feste

Tra le nuove regole vi è la soglia abbassata a 250 grammi e l’impianto GPS per la geolocalizzazione

Droni
Drone (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> WhatsApp, come inviare foto alla massima risoluzione su iPhone e Android

In concreto, il precedente regolamento che riguardava più strettamente i droni “pesanti”, di almeno 800 grammi, da oggi in poi applicherà alcune regole anche ai modelli che presentano sulla bilancia un peso minimo di 250 grammi. Una differenza di peso significativa che interesserà alcuni “droni di massa”. Questi ultimi rientrano tra i brand più venduti, quali Parrot, DJI e PNJ. Difatti, se il tuo drone pesa tra 250 e 900 grammi, quest’anno dovrai soddisfare diversi requisiti prima di accendere i rotori. In aggiunta, oltre a dover dichiarare le caratteristiche del drone sul sito della Direzione Generale dell’Aviazione Civile, i piloti, sia professionisti sia ricreativi, devono dichiarare di avere un’età minima di 14 anni. Riguardo al software interno del drone, il dispositivo deve contenere un sistema di geolocalizzazione che, in combinazione con il GPS, possa permetterne l’immediata identificazione; in modo da impedirne i voli in zone proibite, come ad esempio gli aeroporti.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

drone
drone (Getty Images)

Inoltre, il DGAC indica che i droni dovranno integrare un segnale elettronico in modo che le autorità possano identificarlo anche da remoto.