Roby Facchinetti, dopo l’addio a D’Orazio un altro dolore è vivo

Roby Facchinetti, attraverso i social, ricorda la scomparsa 8 anni fa di Valerio Negrini, storico paroliere dei Pooh dopo il recente addio a Stefano D’Orazio

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roby Facchinetti (@robyfacchinetti)

È un dolore ancora vivo quello che sente Roby Facchinetti anche a distanza di 8 anni per la scomparsa di Valerio Negrini, amato paroliere dei Pooh. Un lutto reso ancora più struggente dalla recente scomparsa, appena 2 mesi fa, di Stefano D’Orazio. Facchinetti ha voluto usare il suo profilo Instagram per scrivere un lungo messaggio a Negrini usando parole struggenti che solo un vero amico può immaginare. Il tastierista delle storica band italiana ha scritto che l’assenza di Negrini si sente così tanto che “il tempo è sembrato scorrere molto più lentamente“. Inevitabile riservare un pensiero anche all’altro componente dei Pooh mancato da poco immaginando il loro incontro in un posto migliore. “Chissà come Stefano riuscirà a raccontarti quello che è successo negli ultimi 8 anni forte della sua capacità di raccontare non solo con la penna ma anche con le parole“.

LEGGI ANCHE -> Colapesce e Dimartino a Sanremo, la loro canzone fa scandalo

Roby Facchinetti: “Ora non siete più uomini soli”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roby Facchinetti (@robyfacchinetti)

LEGGI ANCHE -> Laura Pausini, il retroscena su La solitudine che stupisce i fan

Nel suo lungo post su Instagram Roby Facchinetti si rivolge direttamente ai suoi grandi amici che, in momenti diversi, sono mancati all’affetto dei tantissimi fan dei Pooh. Il cantautore oltre al ricordo verso due amici veri ha voluto rivolgere quasi una preghiera per questo 2021 che sta iniziando. “Se vi capita di parlare con il Dio delle città e dell’immensità chiedetegli di fare in fretta affinché questo nuovo anno riesca a cambiare le nostre vite“. Il desiderio, condiviso anche dai tanti follower, è quello di lasciarsi definitivamente alle spalle il 2020 con la sua sofferenza, sperimentata in prima persona da Stefano D’Orazio.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roby Facchinetti (@robyfacchinetti)

Il messaggio lasciato da Roby Facchinetti ha avuto la capacità di arrivare al cuore di tantissime persone commosse dal suo saluto verso due “amici per sempre” tanto amati e importanti nella sua vita.