Giovane studentessa si spegne a soli 19 anni: colpita da una leucemia fulminante

Una giovane studentessa di soli 19 anni è morta a causa di una leucemia fulminante: l’inesorabile malattia l’avrebbe uccisa in poco meno di un mese.

Padova studentessa morta leucemia fulminante
(Silas Camargo Silão – Pixabay)

Aveva solo 19 anni Irene Righetti quando si è spenta lo scorso 30 dicembre all’Ospedale di Padova. Lei, giovane e caparbia, con tanti progetti per il futuro ed una vita davanti si è spenta a causa di una leucemia fulminante che l’ha portata via in poco meno di un mese. Una tragedia che ha colpito profondamente la comunità di Torreglia, piccolo comune dei colli Euganei dove lei e la sua famiglia erano molto noti.

Leggi anche —> Tenerife: travolto da un’onda, muore imprenditore 33enne

Padova, giovane studentessa morta a causa di una leucemia fulminante

medico covid figlia
Ospedale (Ryan McGuire – Pixabay)

Leggi anche —> Ritrovati i resti di Federica Farinella, era scomparsa da casa 19 anni fa

Voleva lavorare nell’ambito della moda la giovane Irene Righetti. Una studentessa modello, esempio di intelligenza ed educazione. Purtroppo, però, il destino ha avuto in serbo per lei altri piani. Un fato crudele che l’ha strappata via alla vita nel fiore degli anni. Lo scorso mercoledì 30 dicembre, Irene si è spenta presso l’Ospedale di Padova dopo aver lottato per un mese contro una leucemia fulminante. Un male che non le ha lasciato scampo e che purtroppo ha avuto la meglio sulla giovane di soli 19 anni.

Stando a quanto riporta la redazione de Il Corriere della Sera, Irene avrebbe iniziato ad accusare i primi malesseri agli inizi dello scorso mese. Le sue condizioni di salute si sarebbero immediatamente aggravate, tanto da renderne necessario il ricovero immediato.

Irene Righetti, il prossimo giugno avrebbe dovuto sostenere l’esame di maturità ed ottenere il diploma. Aveva scelto come percorso di studi un indirizzo dedicato alla moda, un percorso che si confaceva perfettamente ai suoi obbiettivi ed al suo essere. Di lei, riporta Il Corriere, tutti dicono che fosse estrosa, ecclettica, solare, intelligenti. I suoi professori l’avrebbero sempre descritta come un esempio da seguire, dotata di un acume sopra la norma.

I genitori Maurizio e Marta hanno spiegato come Irene non abbia mai dato alcun tipo di problema a scuola e di come fosse ottimista e propositiva nei confronti della vita. Aveva innumerevoli progetti, come tutti i ragazzi della sua età, purtroppo però in meno di un mese una malattia letale l’ha portata via al loro affetto.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Ischia padre incidente scooter
(Cezary Paweł – Pixabay)

Irene Righetti era molto conosciuta, come il resto della sua famiglia, nel paese di Torreglia. Ciò grazie al suo animo ed al suo impegno nel sociale: era stata, infatti, membro del Consiglio Comunale dei giovani, istituito proprio nel piccolo Comune. La giovane Irene lascia i genitori e tre fratelli.