Assalto al Campidoglio, Ashli Babbitt era una fan di Trump

Ashli Babbitt, la ragazza uccisa dalla polizia nell’assalto al Campidoglio era una fan di Trump e veterana dell’aeronautica. La 35enne era partita da San Diego per partecipare alla protesta.

Ashli Babbitt, la ragazza uccisa dalla polizia nell'assalto al Campidoglio
(Immagine dal web)

Sono quattro le vittime dell’assalto al Congresso degli Stati Uniti: tra queste c’è la 35enne Ashli Babbit. La donna era una grande sostenitrice di Donald Trump ed è morta a causa di due colpi di pistola sparati da un agente di polizia all’interno di Capitol Hill. Intanto la polizia ha arrestato 52 persone a Washington, di cui 26 a Capitol Hill. Molti manifestanti pro Trump sono stati fermati anche per violazione del coprifuoco.

LEGGI ANCHE — Assalto al parlamento, interviene la polizia che estrae le armi

APERTA UN’INCHIESTA SULLA MORTE DELLA 35ENNE ASHLI BABBIT

Ashli Babbitt, la ragazza uccisa dalla polizia nell'assalto al Campidoglio
(Immagine dal web)

LEGGI ANCHE — Ragazza di 18 anni investe di proposito l’ex e la nuova fidanzata 16enne

Non si trovava con il marito Ashli Babbit durante le proteste a Capitol Hill. Sulla morte della donna è stata aperta un’inchiesta. Intanto il marito di Ashli avrebbe detto ad un emittente locale, che la donna era una grande sostenitrice di Donald Trump. Le foto sui profili social della 35enne sono soltanto una conferma. Cappellino con la scritta “make America great again”, ma non solo visto il periodo legato al Covid, Babbitt usava la mascherina “Trump 2020”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Il Congresso americano ha certificato la vittoria elettorale di Joe Biden. Non vediamo l’ora di lavorare assieme al…

Pubblicato da Giuseppe Conte su Giovedì 7 gennaio 2021

Intanto il Congresso degli Stati Uniti ha convalidato la vittoria alle elezioni presidenziali di Joe Biden. Il democratico ha sconfitto Trump con 306-232 voti. Il mandato sarà inaugurato il 20 gennaio. Intanto anche il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha pubblicato un post sui social sulla vittoria elettorale di Joe Biden: “Non vediamo l’ora di lavorare assieme al Presidente Biden e alla Vice Presidente Kamala Harris per promuovere insieme un’agenda globale di crescita, sostenibilità e inclusione”.