Dirty Dancing. Perché non rivediamo più la protagonista femminile, Jennifer Grey

Dirty Dancing. L’attore protagonista Patrick Swayze che ci ha lasciato 11 anni fa. Vi siete chiesti perché non abbiamo più rivisto Jennifer Grey? Svelato il motivo

Dirty Dancing
Dirty Dancing – Instagram

Jennifer Grey, i suoi shorts, i capelli ricci e l’innocenza di una ragazza che si stava affacciando al mondo dell’età adulta in una pellicola che rimane ancora oggi un cult del cinema mondiale: Dirty Dancing. Siamo nell America degli anni ’60. La rivoluzione sociale è dietro l’angolo e tutto il mondo ne sarebbe stato investito.

“Nessuno può mettere Baby in un angolo.” Poche parole, rimaste storiche, pronunciate dal personaggio di Patrick Swayze, per sottolineare l’emancipazione femminile di una giovane donna che, incurante di pregiudizi e restrizioni, vive liberamente e si lascia trasportare dalla musica e dal ballo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dirty Dancing Movie (@dirtydancingmovie)

Baby, “bambina”, era interpretata da Jennifer Grey. Fisico minuto, lineamenti dolci. Impersonava un’adolescente ma l’attrice aveva già 27 anni. Eppure l’illusione era perfetta, tanto i suoi tratti erano ancora così adatti e delicati. Nonostante il successo della pellicola però, non si può dire che il nome della Grey abbia continuato a brillare con lo stesso splendore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Patrick Swayze. Il segreto dell’attore durante le riprese di Point Break

Dirty Dancing. Cosa è accaduto all’attrice Jennifer Grey (Baby)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jennifer Grey (@jennifer_grey)

Leggi anche >>> Tom Hanks. Rivelazione shock: “Mio padre vide l’uccisione di mio nonno”

La sorte di Patrick Swayze è tristemente nota. Nel gennaio 2008 gli fu diagnosticato un cancro al pancreas. Si sottopose immediatamente a trattamenti di chemioterapia. La sua morte, avvenuta il 14 settembre 2009 all’età di 57 anni, lasciò tutti senza parole.

Anche a Jennifer Grey il destino ha riservato una brutta sorpresa. Poco dopo la premiere di Dirty Dancing, si trovava in vacanza in Irlanda con il suo fidanzato dell’epoca, l’attore Matthew Broderick (marito adesso di Sarah Jessica Parker). Viaggiavano a bordo di una BMW 316 tra le località di Irvinestown e Maguiresbridge, guidata proprio da Broderick. Quest’ultimo ha invaso la corsia opposta, schiantandosi con un’altra auto e uccidendo le persone a bordo, madre e figlia.

Un polmone collassato, una commozione cerebrale, una gamba e diverse costole fratturate: queste le conseguenze per l’attore. Accusato di omicidio, se la cavò con una sanzione di 175 dollari per guida irresonsabile

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jennifer Grey (@jennifer_grey)

Jennifer Grey riportò solo ferite lievi, tuttavia lì incidente l’ha segnata per sempre avendo ripercussioni sulla sua carriera. “Dopo l’incidente, il mio corpo non è mai più stato lo stesso, la mia mente e le mie ambizioni non sono mai più stata le stesse” – ha dichiarato – “Non volevo essere portata in trionfo dal pubblico”.

Poi una serie nefasta di operazioni al naso la resero così diversa al punto che la gente a stento la riconosceva. Ciò portò la Grey ad essere via via dimenticata. Al riguardo disse: “Prima dell’operazione ero famosa, ora sono una perfetta sconosciuta. Sarò sempre l’ex attrice famosa, riconosciuta per una brutta operazione al naso”.