Marco Mengoni e Frah Quintale in “Venere e Marte”, Takagi e Ketra fanno colpo – TESTO

Takagi e Ketra tornano con il nuovo singolo “Venere e Marte” per il quale hanno voluto le voci di Marco Mengoni e Frah Quintale

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 𝐓𝐀𝐊𝐀𝐆𝐈 (@takagibeatz)

Chiamarli esperti di tormentoni estivi sarebbe limitante, sebbene “Amore e capoeira“, “Jambo” e il più recente “Ciclone” potrebbero dissentire. Il duo formato dai produttori Alessandro Merli e Fabio Clemente, in arte Takagi e Ketra, pubblica oggi il nuovo singolo “Venere e Marte” e per l’occasione troviamo un gradito ritorno. È infatti la voce di Marco Mengoni a cantare il testo del brano, affiancato dal rapper Frah Quintale. Un brano scritto insieme a Cheope e Federica Abbate con i quali hanno voluto smuovere le acque e provare qualcosa di nuovo. Un esperimento promosso a pieni voti.

LEGGI ANCHE -> Tiziano Ferro, concerti 2021 a rischio: le parole del cantante

Come è nata la collaborazione su Venere e Marte

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Mengoni (@mengonimarcoofficial)

LEGGI ANCHE -> Nuovo duetto per Emma Marrone e Alessandra Amoroso, l’annuncio sui social

La prima persona a essere stata considerata per questo brano è stato Frah Quintale, amico dei due produttori. Poi la voglia di rischiare e di provare a proporla anche a Marco Mengoni. Una canzone potenzialmente distante da entrambi gli artisti che sono riusciti tuttavia a incanalarsi nella giusta strada. “Ci è piaciuto portare Marco in zone più urban che forse non bazzica quando fa i suoi dischi“, hanno dichiarato Takagi e Ketra in un’intervista a Fanpage, sottolineando anche quanto sia difficile che il cantante faccia dei featuring.

Ma la musica, come scrive Marco Mengoni annunciando la collaborazione, è fatta di incontri. E sono proprio i più inaspettati quelli che il più delle volte riescono a creare qualcosa di diverso. Il testo di “Venere e Marte” è una dedica d’amore dove promesse e ricordi si intrecciano e raccontano una storia che ha lasciato il segno.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Mengoni ha dedicato anche l’ultimo episodio del suo podcast, “Il Riff di Marco Mengoni“, proprio a questo progetto chiacchierando in studio con Takagi e Ketra. “L’ispirazione, e con lei i risultati, non arriva se la aspetti a braccia conserte, ma se ogni giorno lavori duro e ti dai da fare” è la citazione condivisa dall’artista sul suo profilo social e con la quale non ha potuto fare a meno di concordare.

Testo di Venere e Marte

Ho allacciato le mie scarpe
solo per arrivare fino a te
Venere si unisce a Marte
Se alzi gli occhi al cielo

Certe storie brilleranno sempre
ed altre le dimenticherai
ci sono cose che una volta che le hai perse
poi non tornano mai
e se già ti dico porta le tue cose da me
non dirmi è troppo presto perché

Io ti prometto che staremo insieme senza cadere
e ogni mio giorno ti appartiene
ti prometto che inganneremo anche gli anni
come polvere di stelle filanti
che sarà scritto in ogni testo
che niente può cambiare tutto questo incancellabile
ogni volta che, mi guardi

Posso farti mille promesse
o ingoiarle come compresse
e mandare giù queste parole
senza neanche sentirne il sapore
questo mondo da soli non è un granché
si ma neanche in due
però con te è un po’ meno buio
anche quando il cielo è coperto di nuvole
e aspettavi smettesse di piovere
ma sei rimasta tutto il giorno
io speravo piovesse più forte
perché è bello riaverti qui intorno
certe storie diventano polvere
non ti resta nemmeno un ricordo
altre invece nonostante il tempo ti restano addosso

Io ti prometto che staremo insieme senza cadere
e ogni mio giorno ti appartiene
ti prometto che inganneremo anche gli anni
come polvere di stelle filanti
e sarà scritto in ogni testo
che niente può cambiare tutto questo incancellabile
ogni volta che

I tuoi occhi mi scavano dentro
ti giuro non posso nasconderti niente
fai sembrare il mondo meno freddo
mi fai perdere il senso del tempo
non sono mai stato un libro aperto
Ma tu è come se mi avessi già letto
la risposta per tutte le cose che non ti ho mai detto

Io ti prometto che, ogni mio giorno ti appartiene
ti prometto che, inganneremo anche gli anni
come polvere di stelle filanti
e sarà scritto in ogni testo
che niente può cambiare tutto questo incancellabile
ogni volta che, mi guardi

Ho allacciato le mie scarpe
solo per arrivare fino a te