Violenta scossa di terremoto nel cuore della notte: paura tra la popolazione

Poche ore fa si è registrato un terremoto di magnitudo 6.1 in Argentina: il sisma è stato avvertito anche nei Paesi confinanti.

Terremoto Argentina
(Getty Images)

Un terremoto molto violento quello registratosi in Argentina intorno all’una di notte ora locale. Un sisma di magnitudo 6.1 con epicentro nel Nord del Paese ha generato panico e timore negli abitanti di San Antonio de los Cobres. La potenza del sisma ha fatto si che venisse avvertito anche nei confinanti Cile e Bolivia.

Leggi anche —> Nuova scossa di terremoto ad Est dell’Italia

Argentina, scossa di terremoto di magnitudo 6.1: paura tra la popolazione

Terremoto Italia Croazia
(Getty Images)

Leggi anche —> Terremoto di magnitudo 6.4 in Croazia: avvertito anche nel Nordest Italia

L’epicentro del sisma è stato rilevato nel Nord del Paese con esattezza nella provincia di Jujuy a pochi chilometri dalla cittadina di San Antonio de los Cobre. I cittadini sono stati svegliati nel cuore della notte ed in preda al panico si sono riversati in strada. Ad ora, purtroppo, non si conosce l’entità dei danni causati dal terremoto, né se vi sono stati morti o feriti.

Stando a quanto si legge sul sito dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma si sarebbe registrato ad una profondità di 189 km. Poco dopo, si sarebbe registrata un’altra scossa, questa volta di magnitudo 3.3, classificata come d’assestamento.

La città di San Antonio de los Cobre, centro di 4mila anime, o meglio la provincia in cui si trova, sarebbe zona altamente sismica. Lo scorso 19 dicembre, si sarebbe registrata un’altra potente scossa di magnitudo 4.2. Una potenza, riporta la redazione di Volcano Discovery, mitigata con ogni probabilità dal fatto che l’ipocentro sarebbe stato a 221 km di profondità. Una circostanza che ne avrebbe, quindi, attutito la percezione. Non solo, nella provincia a Nord dell’Argentina la terra solo nello scorso mese di dicembre avrebbe tremato almeno un’altra quindicina di volte. Indicativo tale dato, che fa comprendere la portata delle attività sismiche in questo territorio.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Terremoto sismografi
(Getty Images)

Nel cuore della notte, intorno alle 2, anche in Italia si sarebbe registrata una scossa di terremoto nelle acque tra le Eolie e la Calabria, ad una profondità di 220km. Non vi sarebbero stati danni.