Roberto Vecchioni racconta la battaglia vinta contro la malattia

Roberto Vecchioni ha raccontato della malattia che lo ha colpito e del valore che ha il medico di famiglia al giorno d’oggi

Sanremo 2011 vincitore
Roberto Vecchioni al Festival di Sanremo 2011 (GettyImages)

Roberto Vecchioni è un grande cantautore milanese, uno dei più importanti dell’attuale panorama musicale italiano. Durante la sua lunga carriera ha vinto numerosi riconoscimenti tra cui il Premio Tenco. Nel 1992 vinse nella competizione 33giri il Festivalbar con l’album Camper. Mentre in anni più recenti, precisamente nel 2011, si è aggiudicato il primo posto al Festival di Sanremo con il brano di rinascita e speranza “Chiamami ancora amore”. La stessa canzone è stata eseguita dal cantautore questo pomeriggio a “Domenica In”, dove Roberto Vecchioni è andato ospite per presentare il suo ultimo libro “Lezioni di volo e di atterraggio”, uscito il 27 ottobre ed edito dalla Giulio Einaudi Editori. Da Mara Venier, il “professore” si è esibito anche con vecchi cavalli di battaglia come “Samarcanda” e “El bandolero stanco”. Inoltre Vecchioni ha parlato recentemente della sua malattia che ha sconfitto con forza e tenacia.

LEGGI ANCHE -> Ha vinto Sanremo 2013, com’è diventato e cosa fa ora FOTO

La malattia che ha colpito Roberto Vecchioni

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberto Vecchioni (@vecchioniofficial)

LEGGI ANCHE -> Ha vinto Sanremo 2011, com’è diventato e cosa fa ora – FOTO

Il una lunga intervista a Ok-salute, Roberto Vecchioni ha raccontato della malattia che lo ha colpito, un tumore al rene, e di come ne è uscito vincitore. Il cantautore è andato da una decina di medici italiani e stranieri e da ognuno di loro ha avuto un parere freddo sugli interventi a cui si sarebbe dovuto sottoporre. Fortunatamente da quel brutto male è guarito con successo dopo un’operazione ma a tal proposito Vecchioni ha parlato del “lato umano” del medico che è una componente importante e di solito attiene soprattutto al medico di famiglia. Per il cantante è una figura che dovrebbe essere come una quella di un tempo perché “non cura solo il corpo ma l’anima”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberto Vecchioni (@vecchioniofficial)

Proprio su questo argomento è stato scritto un libro dai medici Maurizio Bruni e Francesco Carelli, di cui Vecchioni ha scritto l’introduzione.