Torta Sacher, com’è nato il dolce austriaco più amato al mondo

La Torta Sacher è amatissima in tutto il mondo ma come ogni piatto ha un’origine particolare. Scopriamo anche come realizzarla a casa

Torta Sacher, com'è nato il dolce austriaco più amato al mondo
Hotel Sacher (Foto di Stefanie Laubscher da Pixabay)

Si tratta di uno dei simboli gastronomici principali dell’Austria, è tra i più copiati dalle pasticcerie di tutto il mondo ma nonostante gli sforzi per riprodurla si tratta ancora di uno dei dolci più invidiati dai mastri pasticceri in quanto la sua ricetta è ancora oggi gelosamente custodita a Vienna, dov’è nata.

La Torta Sacher, o Sachertorte, è una goduriosa torta composta da due strati di pasta di cioccolato leggera, con all’interno uno strato di confettura di albicocche, una tentazione peccaminosa che ha un’origine molto antica.

La tradizione vuole che sia stato il 16enne pasticciere Franz Sacher a realizzarla nel 1832 dopo essere stato interpellato dal cancelliere Klemens von Metternich che chiedeva la realizzazione di un dolce particolare per allietare un ospite in visita. Franz, che sostituiva il pasticcere ufficiale di corte, amava molto il cioccolato e così decise di impiegarlo per la sua ricetta che fu un successo.

La ricetta originale è protetta da un marchio di fabbrica che nessuno ha mai avuto in licenza, eccetto l’Hotel Sacher, l’unico a produrre quella autentica certificata con marchio di cioccolato posto sopra il dolce. La sua pasticceria ne sforna oltre 270mila pezzi l’anno, acquistabili anche online.

Per chi invece vuole gustarla direttamente al tavolo di un cafè ma vuole restare dentro i confini nazionali, può andare a Bolzano al Sacher Shop, dove sono è vendita l’iconica torta austriaca.

LEGGI ANCHE -> Vin brulè, protagonista dell’inverno. La ricetta per realizzarlo a casa

La ricetta della Torta Sacher, ingredienti e preparazione

Torta Sacher, com'è nato il dolce austriaco più amato al mondo
Cioccolato Sachertorte (Foto di flockine da Pixabay)

LEGGI ANCHE -> Pizza fatta in casa: tutto quello che devi evitare quando prepari l’impasto

  • 130 gr di cioccolato fondente (almeno al 55%)
  • 1 baccello di vaniglia
  • 150 gr di burro ammorbidito
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 6 uova intere
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 140 gr di farina di grano tenero tipo 0
  • 200 gr di marmellata di albicocche
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 150 gr copertura di cioccolato fondente (almeno al 55%)

Per prima cosa bisogna preriscaldare il forno a 170° C ed imburrare e infarinare una teglia da forno tonda del diametro di 22-24 cm. Far sciogliere e stemperare poi 130 gr di cioccolato per la torta e tenetelo da parte.

Tagliare il baccello di vaniglia fresco e prelevarne i semi che serviranno per addolcire l’impasto. Dopo aver fatto queste prime operazioni, lavorare con le fruste elettriche il burro ammorbidito con lo zucchero a velo e i semi di vaniglia. Unire poi i tuorli ed il cioccolato fuso ormai tiepido.

Montare a neve gli albumi con lo zucchero semolato, uniteli al composto a cui va aggiunta anche la farina accuratamente setacciata. Incorporare il tutto con una spatola senza fare smontare e trasferire nella teglia precedentemente imburrata.

Livellare e cuocere in forno sulla griglia centrale per 10-15 minuti con lo sportello del forno socchiuso, poi proseguire la cottura per circa 50 minuti. Sfornare e far raffreddare, dopodiché va tagliata a metà in due dischi su cui va spalmata la marmellata di albicocche fatta precedentemente scaldare. Chiudere i dischi e stendere un filo di marmellata anche lungo i bordi della torta.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Torta Sacher, com'è nato il dolce austriaco più amato al mondo
Torta Sacher (Foto di Bianca Mentil da Pixabay)

Preparare la glassa mettendo lo zucchero semolato in una casseruola con 125 ml di acqua e far bollire per circa 5 minuti. Quando lo sciroppo sarà tiepido unite il cioccolato ridotto a pezzettini allo sciroppo e mescolare fino a farlo sciogliere. Usatelo per coprire la torta su tutti i lati, decorate con ciuffi di panna e lamponi.