Servizio Civile Universale 2021. Bando aperto nonostante il Covid: come accedere

Il bando per il Servizio Civile Universale 2021 è aperto nonostante la pandemia di Covid in corso. Come accedere e la cifra mensile prevista

Servizio Civile Universale 2021 Bando come accedere
Servizio Civile Universale 2021 – Instagram

Il Servizio Civile Universale rappresenta per molti cittadini l’opportunità di prestare attività volontarie a favore di enti pubblici e privati. Non solo, per i giovani è anche un momento di crescita personale o di formazione professionale, può essere il primo impatto con il mondo del lavoro. I settori d’impiego sono molteplici, vanno dall’agricoltura all’assistenza, dalla cura del patrimonio ambientale a quello culturale e artistico, dalla protezione civile alla cooperazione e lo sviluppo.

Il bando per il Servizio Civile Universale 2021 è stato pubblicato; si è deciso di non mettere un freno ai 601 programmi di intervento previsti, nonostante la pandemia da Covid19 sia ancora in atto.

LEGGI ANCHE -> Bonus 100 euro: novità in arrivo sul nuovo decreto

Servizio Civile Universale 2021: programma e compenso per i volontari

LEGGI ANCHE -> Bonus Famiglia 2021, quanto entrerà nelle casse degli italiani

L’organizzazione del Servizio Civile Universale opera su tutto il territorio nazionale, da nord a sud, ma è attiva anche oltre i confini italiani. Per i volontari è previsto un compenso di 14,65 euro al giorno, che si traducono in 439,50 euro al mese. Diverso trattamento per coloro i quali espleteranno il servizio civile all’estero. Oltre la cifra sopra citata, percepiranno un’ indennità giornaliera in base alla durata della permanenza di lavoro e al Paese in cui si sta svolgendo l’incarico.

Secondo il bando, sono richiesti 46.891 operatori da impiegare in 2.814 progetti, relativi a 601 programmi. Sono così divisi:

  • 39.538 operatori volontari saranno avviati in servizio in 2.319 progetti, afferenti a 458 programmi di intervento, da realizzarsi in Italia;
  • 605 operatori volontari saranno avviati in servizio in 111 progetti, afferenti a 31 programmi di intervento, da realizzarsi all’estero;
  • 6.748 operatori volontari saranno avviati in servizio in 384 progetti, afferenti a 112 programmi di intervento, finanziati dal PON-IOG “Garanzia Giovani” e da realizzarsi nelle specifiche regioni, con il riferimento all’asse di finanziamento.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Le domande per accedere al bando devono essere inoltrate attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) consultando l’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it . Dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 dell’8 febbraio 2021.