L’ultimo selfie, ragazza muore mentre si scatta una foto: la vicenda

Una ragazza è morta mentre si stava scattando un selfie: la giovane sarebbe finita in un fiume per colpa di un turista.

India ragazza morta fiume selfie
(Free-Photos – Pixabay)

Arricchire il proprio profilo social con foto interessanti equivale ad aumentare il numero dei propri follower. Ed avere un numero elevato di “seguaci” significa essere famosi. Spinti da questa fame per i riflettori, in molti si lanciano in spericolate acrobazie, doviziosamente riprese e caricate. Altri, invece, utilizzano i selfie scattandosi foto in posti e situazioni impensabili.

Capita, però, e le pagine di cronaca sono piene di tali accadimenti, che qualcosa vada storto nello scatto. È quanto accaduto ad una giovane in India, Nirupama Prajapati. La ragazza era intenta a scattarsi un selfie su una roccia sotto la quale scorreva un impetuoso fiume. Una posizione decisamente pericolosa che, per una tragica volontà del destino, le è costata la vita.

Leggi anche —> Bevono alcolici contraffatti: cinque morti ed undici intossicati

India, ragazza morta durante un selfie: spinta accidentalmente da un turista nel fiume

Argentina poliziotta si toglie vita Revenge Porn
(Pexels – Pixabay)

Leggi anche —> Ragazza di 19 anni uccisa durante una festa di Capodanno: due arresti

Si trovava in piedi su alcuni massi, per scattarsi un selfie, quando un uomo che si trovava accanto a lei sarebbe scivolato spingendola accidentalmente nel fiume sottostante. Questo quanto accaduto alla giovane Nirupama Prajapati, finita nelle tumultuose acque del torrente che l’hanno trascinata via non lasciandole scampo.

Sul posto dell’incidente si trovavano altri avventori che hanno ripreso casualmente la scena. Il video girato da uno di loro ha iniziato a fare il giro del web. Dalle immagine si vede un folto gruppo di persone scattare foto, tra questi anche Nirupama. Ad un certo punto, dal lato destro si scorge un uomo perdere l’equilibrio e scivolare. Nella caduta, accidentalmente, avrebbe spinto la giovane. Immagini strazianti che si chiudono con le grida della ragazza ormai finita in acqua.

Immediatamente allertati i soccorsi, sul posto sarebbero giunti i Vigili del Fuoco di Odisha i quali, insieme alla famiglia della giovane, hanno repentinamente attivato le operazioni di ricerca. Purtroppo, però, ogni tentativo è stato vano ed il cadavere è stato rinvenuto solo 22 ore dopo l’accaduto. La salma è stata trovata in un’ansa del fiume, nella pietra, dove l’acqua era maggiormente profonda. Non molto distante dal punto in cui la giovane era caduta; stando a quanto riporta la redazione de The Sun, si sarebbe trattato di circa 400 metri.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Smartphone ricondizionati natura
(Getty Images)

In questa zona dell’India non è la prima  volta che si registrano accadimenti di tal genere. Tre anni fa un orso avrebbe attaccato un uomo che aveva tentato di scattarsi un selfie con lui. Una folla di persone inferocite picchiò a morte il grande mammifero: le brutali immagini divennero virali.