Vanessa Ferrari si racconta, “Ho avuto problemi alimentari, ora gli atleti sono più seguiti”

La campionessa olimpica Vanessa Ferrari intervistata dal Corriere ha dispensato alcuni consigli alimentari alle ragazze che la seguono

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vanessa Ferrari (@ferrarivany)

Dal suo metro e 46 centimetri guarda in alto per volare verso le olimpiadi di Tokyo 2021. Vanessa Ferrari, classe 1990 e nel team della squadra nazionale di ginnastica artistica. Vanessa fa parte dell’esercito di cui riveste il grado di caporal maggiore, moltissime le vittorie portate a casa dall’azzurra nel corso di questi anni.

Alle ultime Olimpiadi di Rio, per la seconda volta ad una competizione mondiale, si posiziona al quarto posto, preceduta dall’oro di Simone Biles, l’argento di Alexandra Raisman e il bronzo dell’inglese Amy Tinkler.

Questi insuccessi la portano più di una volta a comunicare ai suoi follower sui social il desiderio di voler mollare tutto, ma il supporto di allenatori e degli stessi amici l’hanno spinta a lavorare ancora più intensamente per le prossime imminenti olimpiadi.

Affrontare un percorso ricolto allo sport agonistico spesso è faticosissimo, il fisico non sempre collabora e a volte non ne vuole sapere ad andare avanti se non supportato dalla testa che deve essere concentrata ogni secondo della performance. Molte atlete olimpiche del calibro di Vanessa Ferrari se lo sono chieste se vale o no la pena continuare, ma i traguardi raggiunti poi danno la risposta alla domanda e spiegano perché persiste la voglia di proseguire.

LEGGI ANCHE>>>Selvaggia Roma, lo spacco è illegale, manca solo la farfallina di Belen FOTO

Vanessa Ferrari, “Diffidare dalle diete fai da te”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vanessa Ferrari (@ferrarivany)

LEGGI ANCHE>>>Sanremo, la Rai vorrebbe cambiare data d’inizio: Amadeus non ci sta

Vanessa ieri è stata intervistata dal Corriere in vista delle prossime Olimpiadi di Tokyo, e ha parlato anche dei profondi cambiamenti che hanno interessato la ginnastica artistica negli ultimi anni: “Adesso gli atleti sono molto più seguiti – ha detto –, le attrezzature sono diverse, i metodi si sono evoluti. Io ho avuto problemi alimentari e ora c’è il nutrizionista: in Italia ho fatto spesso da apripista”.

Vanessa nelle sue stories di Instagram spesso affronta il tema alimentare fornendo sempre qualche consiglio utile alle ragazze, atlete e non. Con una raccomandazione su tutte, quella di farsi sempre seguire.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vanessa Ferrari (@ferrarivany)

Risponde alla giornalista che le chiede dei suoi passati problemi alimentari: “Se vuoi essere controllata, devi andare da uno specialista, non saltare i pasti. Devi mangiare correttamente, bere tanto, lasciar perdere la bilancia, soprattutto non seguire le diete delle amiche, dei genitori o anche dell’allenatore. Sui social poi c’è pieno di sciocchezze. Un cioccolatino non è la fine del mondo: bisogna sentirsi liberi, più cerchi la perfezione, peggio è”.