Il Paradiso delle Signore, anticipazioni 18 gennaio: amori rinnegati

Il Paradiso delle Signore, anticipazioni 18 gennaio: uno dopo l’altro, crollano gli amori dei protagonisti del Paradiso.

Il Paradiso delle Signore anticipazioni 18 gennaio
Vittorio (foto Rai)

Le cose stanno cambiando al Paradiso. Agnese è tornata dalla Sicilia ed ha chiuso ufficialmente la sua relazione clandestina con Armando. La sarta ama ancora il magazziniere, ma non trova il coraggio di allontanarsi dal marito, né di tradirlo adesso che si sta riavvicinando ai figli. Nel frattempo Gabriella rischia di far saltare il matrimonio con Cosimo per via di una lettera scritta per lei da Salvatore e rinvenuta solo molto tempo dopo da Rocco. Avrà davvero il coraggio di rinunciare a tutto quello che si sta costruendo per tornare tra le braccia del suo vecchio amore? Anche Vittorio e Beatrice sembrano indecisi sui termini della loro relazione.

Leggi anche -> Beautiful, anticipazioni puntata 16 gennaio: bacio a sorpresa tra Ridge e Shauna

Il Paradiso delle Signore, anticipazioni 18 gennaio: Agnese è nei guai

Leggi anche -> Dawson’s Creek, dopo 20 anni la reunion? Parla il creatore

Dalle anticipazioni de Il Paradiso delle Signore scopriamo che Agnese cambierà vita, arrivando addirittura ad allontanarsi dal Paradiso per darsi alla vita da casalinga, come vorrebbe il marito. Salvatore noterà il cambiamento della madre e, pur provando rancore verso di lei per via della lettera, si schiererà dalla sua parte. Nel frattempo Gabriella rischierà di mandare a monte il suo matrimonio con Cosimo per via della confusione che la missiva di Salvatore ha generato in lei.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Sempre dalle anticipazioni scopriamo che Rocco ed Irene saranno sempre più vicini, mentre Vittorio e Beatrice decideranno di lasciarsi ufficialmente il passato alle spalle e di proiettarsi verso il futuro. Ma riusciranno a resistere all’attrazione reciproca?