Aggredisce ed uccide la moglie: ad assistere alla scena i tre figli della coppia

Un uomo di 42 anni è stato arrestato nel pomeriggio di ieri a Concordia Sagittaria (Venezia) con l’accusa di aver ucciso la moglie a coltellate.

Venezia uccide moglie coltellata davanti ai figli
Carabinieri (Getty Images)

Avrebbe aggredito ed ucciso la moglie con un coltello al culmine di una lite scoppiata in casa davanti ai figli. Questo è quanto sarebbe accaduto nel pomeriggio di ieri in un’abitazione di Concordia Sagittaria, in provincia di Venezia. Sul posto, dopo le segnalazioni dei vicini di casa, sono arrivati i sanitari del 118 ed i carabinieri. Purtroppo per la donna, una 35enne cittadina nigeriana, non c’è stato nulla da fare. Il marito della vittima è stato arrestato ed accompagnato in carcere.

Leggi anche —> Terribile incidente, coppia intrappolata tra le lamiere: uno dei due non ce l’ha fatta

Venezia, uccide la moglie davanti ai tre figli al culmine di una lite: arrestato cittadino nigeriano di 42 anni

due negazionisti indagati
(Getty images)

Leggi anche —> Strangolò la moglie sotto gli occhi della figlia: la decisione dei giudici

Dramma nel pomeriggio di ieri, sabato 16 gennaio, a Concordia Sagittaria, comune in provincia di Venezia. Un cittadino nigeriano di 42 anni, secondo quanto riporta la stampa locale e la redazione di Venezia Today, avrebbe aggredito ed ucciso la moglie con un coltello al culmine di una lite, scoppiata all’interno dell’abitazione dove la coppia viveva. Ad assistere alla tragedia i figli di 10, 5 e 2 anni. Preoccupati per il trambusto che proveniva dall’appartamento, i vicini hanno lanciato l’allarme.

Sul posto si sono precipitati gli operatori sanitari del 118, ma per la donna, una cittadina nigeriana di 35 anni, non c’è stato nulla da fare. Lo staff medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

Intervenuti presso l’abitazione in via Silvio Pellico anche i carabinieri che hanno arrestato il 42enne ed avviato le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti. Stando a quanto emerso sino ad ora, come riporta Venezia Today, pare quella di ieri non fosse una lite isolata in casa della coppia ed anni fa i carabinieri sarebbero intervenuti per sedare una discussione.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Carabinieri
Carabinieri (Vincenzo De Bernardo – Adobe Stock)

Dopo l’arresto, l’uomo è stato accompagnato nel carcere di Pordenone, mentre i tre figli che avrebbero assistito alla scena sarebbero stati affidati ai servizi sociali.