Spostamenti seconde case, Variati: “Si solo se di proprietà o in affitto”

Dopo l’ultimo Dpcm valido fino al 5 marzo sono sorti dubbi in merito alla possibilità di recarsi nelle seconde case. Il sottosegretario all’Interno Achille Variati ha chiarito la situazione durante un’intervista.

Spostamenti seconde case nuovo Dpcm
Spostamenti (Foto di Dariusz Sankowski da Pixabay)

Si può spostarsi per raggiungere le seconde case? Un dubbio che ha assalito molti dopo l’ultimo Dpcm, valido fino al 5 marzo. A differenza di quello di Natale, il nuovo provvedimento non ha specificato dettagli in merito alla possibilità di recarsi nelle seconde case situate anche in altre regioni.

La risposta è stata chiarita questa mattina da Achille Varati, il sottosegretario all’Interno.  Durante un’intervista a 24 Mattino su Radio 24 Varati ha chiarito che è possibile spostarsi nelle seconde case ma solo se si tratta di una propria proprietà.

“Si può sempre, eccetto nelle ore di coprifuoco, tornare nella propria residenza o abitazione, una seconda casa è un’abitazione e non è esplicitato nel nuovo dpcm il divieto di andare nella seconda casa purché si tratti di una propria proprietà o ci sia comunque un contratto di affitto, ergo è possibile spostarsi”, le parole del sottosegretario.

LEGGI ANCHE > Nuovo Dpcm, le norme per la visita a parenti e amici

Si agli spostamenti nelle seconde case di proprietà: anche al di fuori della regione di residenza

Seconde case: chiarimenti sugli spostamenti
seconda casa (Foto di Pexels da Pixabay)

LEGGI ANCHE >  Dpcm, nuovi colori per le Regioni: un governatore presenterà ricorso

Il nuovo aumento del numero di contagi ha portato a nuove misure restrittive. Cambiano i colori delle zone in tutta Italia. Dopo l’ultimo Dpcm sono emersi dubbi in merito alla possibilità di recarsi nelle seconde case.

Il sottosegretario all’interno Achille Variati ha chiarito la situazione. Al di fuori delle ore di coprifuoco si può tornare nelle seconde case purché di proprietà o in affitto. Variati sottolinea che questo vale anche al di fuori della propria regione di residenza.

Se pur vietati gli spostamenti tra regioni fino al 15 febbraio si può applicare una deroga per gli spostamenti verso le seconde case di proprietà anche se in regioni diverse e dal colore diverso.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

seconda casa spostamenti
seconda casa spostamenti (Foto di Dimitris Vetsikas da Pixabay)

“Se la casa è proprietà di un altro anche se parente non può essere considerata seconda casa ovviamente la norma può essere oggetto di una precisazione, al momento non prevista”, ha affermato il sottosegratario.