Coniugi scomparsi a Bolzano, perquisita l’auto della coppia: la scoperta dei Ris

I carabinieri del Ris hanno rinvenuto nell’auto della coppia di insegnanti scomparsa da Bolzano macchie di sangue e delle tracce biologiche.

Coppia scomparsa Bolzano sangue auto figlio
Carabinieri (canbedone – Adobe Stock)

Emergono nuovi dettagli relativi alle indagini sulla scomparsa della coppia di insegnanti di Bolzano di cui non si hanno notizie da ormai quasi tre settimane. I Ris dei carabinieri hanno passato al setaccio l’auto di Peter Neumair e Laura Perselli utilizzata anche dal figlio Benno che, ieri, è stato iscritto nel registro degli indagati per duplice omicidio e occultamento di cadaveri. All’interno della vettura, i militari dell’Arma avrebbero rinvenuto delle macchie di sangue e delle tracce biologiche che ora dovranno essere analizzate.

Leggi anche —> Coppia scomparsa da Bolzano, svolta nell’inchiesta: c’è un indagato

Coppia scomparsa da Bolzano: rinvenuti nell’auto di famiglia macchie di sangue e delle tracce biologiche

Carabinieri
Carabinieri (Getty Images)

Leggi anche —> Coppia scomparsa dopo la frana: quali sono le ipotesi

Proseguono le indagini sul caso legato alla scomparsa di Peter Neumair e Laura Perselli, i due coniugi scomparsi da Bolzano lo scorso 4 gennaio. Nelle scorse ore, la Procura della Repubblica aveva indagato il figlio della coppia, Benno Neumair, istruttore di fitness 30enne, per duplice omicidio e occultamento di cadaveri. Stando a quanto riporta la redazione de L’Adige, i carabinieri del Ris, analizzando con il lumninol e il Combur test l’auto della coppia, avrebbe rinvenuto macchie di sangue e delle tracce biologiche.

Tutto il materiale è stato repertato ed inviato ai laboratori di Parma, dove si procederà alle analisi e ai confronti con il Dna dei due coniugi. Le tracce rinvenute nella Volvo potrebbero appartenere a Peter e Laura, ma potrebbero risalire a prima della loro scomparsa, considerando che la vettura veniva utilizzata quotidianamente dalla coppia. Inoltre, riporta L’Adige, le tracce potrebbero appartenere anche al cane di Benno che solitamente sale in auto. Oltre alle macchie di sangue e delle tracce biologiche, i carabinieri hanno rinvenuto una bottiglia di acqua ossigenata.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Carabinieri
(Getty Images)

Oggi verranno passati al setaccio la casa di via Castel Roncolo e l’altro alloggio sequestrato alla presenza dei parenti della coppia e degli avvocati del 30enne, il quale ha rigettato ogni accusa.