Infermiera in pensione torna in corsia per contrastare il Covid: il tragico destino

Negli Usa, un’infermiera di 78 anni, tornata in ospedale per aiutare i colleghi ad affrontare la pandemia, è morta dopo aver contratto il Covid-19.

Infermiera in pensione Covid-19 Usa
(Getty Images)

È tornata in corsia, nonostante fosse in pensione, per affrontare la pandemia in prima persona ed aiutare i colleghi, ma purtroppo ha contratto il coronavirus ed è morta il giorno prima del suo compleanno. Questo il triste destino di una coraggiosa infermiera di 79 anni, morta nei giorni scorsi in Alabama (Usa). Il figlio dell’operatrice sanitaria ha raccontato che la madre era tornata in ospedale a marzo non per distinguersi, ma perché il lavoro era la sua vita, la sua vocazione.

Leggi anche —> Varianti Covid, l’allarme dell’OMS: aumentano i paesi dove si sono diffuse

Usa, infermiera in pensione torna in corsia e contrae il Covid-19: muore il giorno prima del suo compleanno

Ospedale
(Getty Images)

Leggi anche —> Mamma positiva al coronavirus, partorisce figlio con anticorpi

Lo scorso 10 gennaio, un’infermiera di 78 anni è deceduta al Coosa Valley Medical Center in Alabama, negli Stati Uniti, dopo essere risultata positiva al Coronavirus. Stando a quanto riporta l’emittente televisiva statunitense Cnn, Betty Grier Gallagher aveva maturato gli anni di servizio per andare in pensione ed i colleghi a marzo, dopo lo scoppio della pandemia l’avevano convinta a tornare a casa. Dopo due giorni, però, l’infermiera è tornata in corsia per affrontare la pandemia in prima linea. Purtroppo a dicembre, la 78enne ha contratto il Covid-19 e le sue condizioni sono peggiorate sino al 10 gennaio, il giorno prima del suo 79esimo compleanno, quando il suo cuore ha smesso di battere.

Betty aveva lavorato per gran parte della sua carriera al Coosa Valley Medical Center prendendosi cura dei pazienti e aiutando i colleghi più giovani ai quali faceva da mentore. Il figlio Carson Grier Jr, addolorato per la scomparsa della madre, ha spiegato che quest’ultima era tornata in corsia non per distinguersi, ma perché il lavoro era la sua vocazione. Inoltre, riporta la Cnn, proprio mentre la donna era ricoverata in ospedale aveva mandato un messaggio ad un collega dicendo che, una volta guarita, si sarebbe ritirata andando in pensione, ma purtroppo il virus non glielo ha permesso.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.


Johns Hopkins University

Un collega ha raccontato che anche durante il ricovero, l’unica preoccupazione di Betty era la salute dei suoi colleghi e dei pazienti. Alla vigilia di Capodanno, prosegue, come riporta la Cnn, l’infermiera avrebbe acquistato la pizza per tutto il personale del pronto soccorso per ringraziarli del lavoro svolto.