Baby K, smart working con gli slip: accende la passione – FOTO

Baby K impegnata nel lavoro tra le mura domestiche, lo scatto su Instagram è ammiccante e sensuale: il dettaglio che infiamma i fan

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Baby K (@babykmusic)

Negli ultimi anni si è affermata come una delle cantanti più apprezzate della musica italiana, specialmente con i suoi successi estivi che hanno sfondato nelle radio e sulle app. Baby K, nome d’arte di Claudia Judith Nahum, ha riscosso grande notorietà, dovuta anche al suo fascino accattivante e sensuale. I video delle sue canzoni in particolare hanno spesso acceso la miccia della passione dei numerosi fan. E ora, Claudia è al lavoro per regalarci nuove canzoni. Lo fa a modo suo, in uno scatto su Instagram davvero particolare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Baby K leggings di vernice rosa shocking e body in velluto, da capogiro – FOTO

Baby K, il dettaglio bollente: sul letto in maglione e slip, super seducente

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Baby K, accovacciata sulla neve regala gioie: visuale impagabile | FOTO

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Baby K (@babykmusic)

Anche sul suo profilo social, non è raro, anzi, vederla in pose piuttosto provocanti. La quasi 38enne (li compirà il 5 febbraio) è a casa sua, seduta sul letto, impegnata a scrivere una delle sue prossime canzoni. Uno smart working che attira l’attenzione, soprattutto per l’abbigliamento, casalingo ma anche sexy. Maglione rosso ma per il resto gambe scoperte, e un dettaglio che attira l’attenzione.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Baby K (@babykmusic)

Baby K indossa infatti soltanto gli slip, nel secondo scatto guarda ammiccante verso l’obiettivo e prova a ‘rimediare’ coprendo l’inguine con il maglione. Ma ormai, l’immagine è entrata nella testa, stuzzicando la fantasia.