Arriva la risposta della Roma: poker contro lo Spezia. Fonseca salvo

Le pagelle ed il tabellino della diciannovesima giornata del campionato di Serie A tra Roma-Spezia, appena terminato.

roma spezia
Serie A, Roma-Spezia (getty images)

Passa in vantaggio la Roma al 17′: Spinazzola lancia nello spazio Pellegrini, mette al centro per Borja Mayoral che solo davanti a Provedel lo fredda con il piatto destro. La risposta dello Spezio non si fa attendere e al 24′ Farias recupera un pallone in area dopo un fortunato rimpallo su Smalling, riesce a vincere il duello con Kumbulla e calciare in porta un tiro debolissimo e sporco che Pau Lopez riesce solo a toccare: è Piccoli pronto a ribadire in rete. Al 52′ tornano in vantaggio i giallorossi ancora con Borja Mayoral che chiude il triangolo con Veretout e dal limite fredda il portiere bianconero. Il terzo gol per la Roma è firmato Karsdorp che realizza il suo primo gol in Serie A: Spinazzola se ne va ancora una volta a sinistra su imbucata di Borja Mayoral, entra in area e mette un traversone rasoterra che attraversa tutta l’area di porta fino a trovare l’olandese sul secondo palo che gonfia la rete. Accorcia le distanze al 59′ Farias che dal limite salta Kumbulla e di sinistro supera Pau Lopez. Sembra chiudere le marcature lo Spezia al 90′ causato da un liscio clamoroso di Smalling che libera Verde al limite dell’area che non sbaglia. Quando sembravano ormai perse le speranze per la Roma arriva nei minuti di recupero il gol di Bruno Peres: con un cross dalla sinistra, va a vuoto Marchizza, ma il brasiliano raccoglie e appoggia per Pellegrini che non sbaglia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Supercoppa, arriva il primo trofeo di Pirlo: 2-0 al Napoli

Roma-Spezia: il tabellino e le pagelle della gara

roma spezia serie a
Smalling e Piccolo in Roma – Spezia (getty images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Una Roma in panne concede il derby della capitale alla Lazio: 3-0 all’Olimpico

La Roma dunque si porta a 37 punti in classifica, in attesa di vedere cosa fanno le altre squadre in vetta. Lo Spezia invece resta fermo a 18 punti nelle basse posizioni della Serie A.

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez 5; Ibanez 6, Smalling 4.5, Kumbulla 5; Karsdorp 7 (dall’81’ Bruno Peres 6.5), Villar 5 (dal 67′ Cristante 6), Veretout 6, Spinazzola 7; Carles Perez 5 (dall’89’ Diawara sv), Pellegrini 7.5; Mayoral 7.5. A disp. Farelli, Fuzato, Santon, Feratovic, Darboe, Podgoreanu, Providence, Tall. All. Paulo Fonseca.

SPEZIA (4-3-3): Provedel 6.5; Dell’Orco 5.5 (dal 58′ Bastoni 5.5), Chabot 5.5 (dall’80’ Erlic sv), Terzi 5, Marchizza 5; Estevez 5.5, Agoumé 6, Maggiore 5.5 (dal 58′ Acampora 6); Gyasi 5 (dall’80’ Verde 7), Piccoli 7 (dal 33′ Galabinov 5.5), Farias 7. A disp. Krapikas, Ramos, Ismajili, Ricci, Pobega, Deiola, Agudelo. All. Vincenzo Italiano.

ARBITRO: Luca Pairetto di Nichelino (To)

AMMONITI: Chabot (S)

MARCATORI:  17′ e 52′ Borja Mayoral (R), 24′ Piccoli (S), 55′ Karsdorp (R), 59′ Farias (S), 90′ Verde (S), 90’+2′ Lorenzo Pellegrini (R).

MIGLIORE IN CAMPO: Borja Mayoral (R)

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

roma spezia
Serie A, Roma – Spezia (getty images)

Nella prossima gara di Serie A, che si giocherà nel week end del 30 e 31 gennaio, la Roma affronterà all’Olimpico il Verona domenica alle 20:45 mentre lo Spezia ospiterà in casa l’Udinese alle 12:30.