Agghiacciante omicidio: italiana violentata, uccisa e nascosta in un frigorifero

Omicidio da film dell’orrore: uccisa la modenese Claudia Lepore. Il killer pagato 3mila euro da un’amica della vittima.

La tragedia da film dell’orrore si è consumata a Santo Domingo. La vittima è la 59enne Claudia Lepore, originaria di Carpi (Modena). L’assassino è Antonio Lantigua, 46 anni, conosciuto anche come “El Chino”. Il movente dell’omicidio è economico: durante l’interrogatorio, l’uomo ha confessato di aver ucciso Claudia su commissione di circa 3000 euro da parte di un’amica ed ex socia della vittima. Quest’ultima, la prima ad aver denunciato la scomparsa di Claudia, continua invece a dichiararsi innocente. I media locali riferiscono che è stato proprio un SMS a incastrare “El Chino”. La minaccia del killer all’accusata: “Ora pagami o ti ammazzo.” Secondo quanto riporta Listìn Diario, dopo aver ucciso Claudia, Antonio Lantigua è fuggito da Bávaro, nel distretto di Punta Cana: l’uomo è stato successivamente arrestato nel settore Maggiolo a Cofresí, a Puerto Plata.

LEGGI ANCHE >>> Caso Navalny: scontri con la polizia a Mosca e a San Pietroburgo

La terrificante scoperta: la salma nel frigorifero

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Organizza una festa con 60 persone: arrestata studentessa di 18 anni

La modenese 59enne è stata violentata, uccisa e nascosta, legata e imbavagliata, in un frigorifero all’interno della sua stessa abitazione, ubicata nella zona residenziale di Bavaro, a Santo Domingo. Originaria di Carpi, la vittima si era trasferita da una decina di anni nella Repubblica Dominicana per avviare il progetto di bed&breakfast “Villa Corazon” insieme alla presunta responsabile della sua morte. Secondo la stampa dominicana, la donna avrebbe abbandonato l’attività turistica per aprirne un’altra per conto proprio. Dopo aver passato gran parte del 2019 a Carpi, Claudia Lepore era tornata a Santo Domingo a inizio 2020 per sistemare le ultime faccende prima di tornare definitivamente in Italia.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Il suo corpo è stato rinvenuto l’altro ieri. Gli agenti di polizia l’hanno ritrovata all’interno di un frigorifero della casa, il cui sportello era bloccato da una scala: la vittima è morta assiderata.

Fonte Listin Diario