Maschera fai da te per capelli rovinati: ricette casalinghe per rafforzare la chioma!

Ecco tutto quello che c’è da sapere su come realizzare una maschera fai da te per capelli rovinati. Ingredienti utili per preservare la bellezza dei capelli!

donna che gioca con i suoi capelli
Come curare capelli rovinati (Pixabay)

Quante volte legate i capelli, usate la piastra o il phon ad alta temperatura? Tutti  questi fattori, a lungo andare, vanno a danneggiare i nostri capelli indebolendoli e facendoli risultare spenti e poco voluminosi.

Tuttavia con dei piccoli accorgimenti, e utilizzando degli ingredienti del tutto naturali, potete creare delle maschere per preservare la salute e la bellezza della vostra chioma, andando a rafforzare i capelli con sostanze nutritive essenziali per la loro crescita.

Ingredienti per preparare maschere utili a riparare i capelli danneggiati

boccette con prodotti beauty
Maschera fai da te (Pixabay)

Un elemento ottimale per riparare i capelli, purtroppo danneggiati, è sicuramente l’alloro. Questa erba
aromatica è ricca di vitamina C ed A, acido folico e sali minerali come magnesio, potassio, zinco, ferro.

Le sue proprietà sono molto utili a rendere i capelli lisci e setosi. Si tratta di un ottimo trattamento per la forfora, in grado di arginare la fastidiosa caduta dei capelli.

Creare una maschera per capelli con l’alloro è davvero semplicissimo. Non dovrete far altro che far bollire per 5 minuti poche foglie di alloro e, una volta fatte raffreddare, aggiungere 1 cucchiaio di olio e 1 di semi di lino.

A questo punto, otterrete un impacco che dovrete lasciare in posa sui vostri capelli almeno per 60 minuti per poi godere dei risultati.

Se, invece, volete ridare vitalità ai vostri capelli, potete optare per la salvia e il basilico. Preparare questa
maschera per capelli è semplicissimo vi basterà frullare le foglie di basilico e, poi, aggiungere olio evo alla
fine.

Alla fine dovrete amalgamare il tutto con un infuso a base di salvia che avrete preparato in
precedenza. Questa maschera la potete far agire anche per 2 ore e, dopo, risciacquare con una tisana alla
salvia.

L’efficacia dell’olio d’oliva nella cura dei capelli

fiore in primo piano
Rimedi capelli rovinati (Pixabay)

Anche l’olio d’oliva è un ingrediente molto usato per la realizzazione di maschere per i capelli. A tal proposito, date un’occhiata a questo articolo dove vi spieghiamo come preparare una maschera all’olio di oliva.

L’olio d’oliva ha proprietà, in grado di riparare i capelli secchi, sfibrati e danneggiati anche dalle tinte che molto spesso i parrucchieri propinano. Questo perché l’olio d’oliva ha tra i principi attivi delle sostanze nutrienti molto utili ai capelli. Lo potete unire anche all’olio di rosmarino che è in grado di rafforzare e remineralizzare il cuoio capelluto.

Preparare questa maschera è davvero molto semplice. Unire 30 ml di olio d’oliva e 10 gocce di olio
essenziale al rosmarino e, poi, andate ad applicare il composto ottenuto sui capelli leggermente
bagnati. Potete far agire questa maschera per almeno 60 minuti e, poi, risciacquare con acqua utilizzando
anche il vostro shampoo preferito.

Questa maschera vi darà degli effetti immediati sui vostri capelli e, vista la presenza di ingredienti molto semplici e delicati, potrete optare anche per ripeterla più volte alla settimana.

La scelta non manca. Sta a voi scegliere la maschera che più soddisfa le vostre esigenze!