Ammorbidente fatto in casa: come far profumare i capi con lozioni naturali!

Ecco tutto quello che c’è da sapere su come realizzare un ammorbidente fatto in casa con ingredienti naturali. Rimedi efficaci per far profumare i vestiti!

mollette per il bucato appese ad un filo
Ammorbidente fai da te (Pixabay)

Ogni giorno siamo alle prese con la pulizia dei capi e spesso trovare l’ammorbidente perfetto per il bucato è davvero difficile. Molto spesso i prodotti sono troppo profumati oppure causa di allergie alla pelle.

Tuttavia con un po’ di ingegno, e conoscendo un po’ gli ingredienti, potete creare l’ammorbidente perfetto
con le vostre mani. In questo modo, vi ringrazieranno sia le vostre tasche sia i vostri capi preferiti.

Un ammorbidente fai da te è una soluzione sia economica sia ecologica. Potete creare un ammorbidente con ingredienti naturali, in modo da rendere i capi morbidi, dal colore intenso e privi di macchie.

Dopo avervi parlato di come far profumare a lungo il bucato con rimedi naturali, ecco come creare un ammorbidente fai da te.

Ammorbidente fatto in casa con ingredienti fai da te

Bucato steso ad asciugare
Come far profumare il bucato (-Pixabay)

Uno degli ingredienti che non può mancare in un ammorbidente perfetto è sicuramente l’aceto. L’aceto, con le sue proprietà disinfettanti, sarà una manna dal cielo per il vostro bucato e anche per la vostra lavatrice.

Creare il vostro ammorbidente a base di aceto è davvero semplice. Vi basterà prendere un contenitore e versare circa 3 litri di aceto, usando anche quello di mele.

Se volete rendere il tutto un po’ più profumato potete aggiungere anche alcune gocce di olio essenziale al limone o alla lavanda o al profumo che preferite.

Un altro ingrediente fenomenale e dai mille usi è sicuramente il bicarbonato di sodio. Questo ingrediente è apprezzato da ogni casalinga quasi alla pari dell’aceto. Preparare il vostro ammorbidente
con il bicarbonato di sodio vi risulterà davvero facile e veloce.

Non dovrete fare altro che aggiungere 2 tazze di bicarbonato per ogni litro di acqua. A questo, potete aggiungere anche mezza tazza di aceto e mescolare. Questi due elementi agiranno sul vostro bucato evitando che si indurisca e donando un profumo senza eguali.

Un ingrediente, invece, quasi sconosciuto, ma davvero molto utile, è l’acido citrico. Questo
elemento si può trovare facilmente in qualsiasi erboristeria. Per creare l’ammorbidente perfetto
dovrete prendere un contenitore e andare ad inserire circa 200 grammi di acido citrico ogni 2 litri di
acqua.

Questo procedimento è semplice e veloce e darà dei grandi risultati a livello di morbidezza. Tuttavia, anche in questo caso, se volete aumentare la profumazione, non vi resterà che aggiungere qualche goccia di
olio essenziale in base alle vostre preferenze.

Altri rimedi per far profumare i vestiti!

mollette appese ad un filo
Ammorbidente fai da te (Pixabay)

Anche il comune balsamo per i capelli rappresenta una soluzione economica ed ecologica per la
creazione del vostro ammorbidente casalingo. Crearlo è molto semplice, non vi resta che procurarvi un
contenitore e versare circa 250 ml di aceto di mele, 70 ml di balsamo e 50 ml di acqua.

Mescolate fin quando si andranno ad amalgamare tutti e tre questi elementi. Questo ammorbidente, a differenza dei precedenti, avrà una consistenza maggiore grazie alla presenza del balsamo.

Come si può intuire non è necessario spendere troppo per creare il vostro ammorbidente e, in questo
modo, curerete anche di più la vostra salute abbandonando del tutto quei prodotti chimici che possono
creare numerosi danni.