Disney, tre celebri cartoni ricevono il “bollino rosso”: i motivi

Peter Pan, Gli Aristogatti e Dumbo sono i tre cartoni a cui Disney mette il “bollino rosso”: d’ora in avanti saranno vietati ai minori di 7 anni

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Disney (@disney)

Tre capolavori firmati Disney hanno da poco ricevuto il “bollino rosso“. Una decisione sorprendente ed inattesa, se si pensa che le suddette pellicole hanno accompagnato intere generazioni di bambini. Si tratta dei cartoni “Peter Pan”, “Dumbo” e “Gli Aristogatti”, i quali sono stati eliminati dalla sezione “Disney +” indirizzata ai bambini, in quanto portatori di messaggi razzisti e potenzialmente dannosi. I film, vietati ad un pubblico al di sotto dei 7 anni, possono essere visionati dagli adulti, ma con una lunga nota introduttiva che ne specifica i rischi. Per quale motivo tali pellicole vengono considerate veicoli di informazioni denigratorie?

LEGGI ANCHE —> Cartoni animati di Natale: quali sono i più belli e dove vederli

Messaggi denigratori nei cartoni Disney, svelati i motivi

cartoni Disney da bollino rosso
Disney (Getty Images)

LEGGI ANCHE —> Lutto nel mondo dei cartoni animati, muore la storica voce

Hanno segnato l’infanzia di milioni di bambini, ma ad oggi vengono considerati portatori di messaggi razzisti e pericolosi. I cartoni “Peter Pan”, “Dumbo” e “Gli Aristogatti” sono stati cancellati dal portale “Disney +”, e sono attualmente fruibili soltanto dagli adulti. In un clima di accentuato moralismo, Hollywood vieta la visione delle pellicole ad un pubblico che abbia meno di 7 anni d’età.

A “Peter Pan”, la pietra dello scandalo sarebbe la denominazione “pellirosse” riferita alla tribù di Giglio Tigrato. “Dumbo” ha invece scatenato le proteste per via dei versi di una delle canzoni, nei quali si allude alle vicende degli schiavi afroamericani impiegati nelle piantagioni. Per “Gli Aristogatti”, la questione si lega alla rappresentazione del gatto Shun Gon: quest’ultimo viene infatti reso come una caricatura del popolo asiatico.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Disney (@disney)

Attualmente, le pellicole sono state cancellate dalla sezione “Disney +”. Saranno visionabili in una sezione differenziata, con tanto di nota introduttiva che precede i titoli di testa, al fine di “riconoscerne l’impatto dannoso“.